facebook rss

Il Basket Sanbenedettese passa
in casa della Marcozzi

SERIE D - La Victoria esce sconfitta per 71 a 85, pur avendo disputato una gara con diverse note positive da mandare in archivio
lunedì 13 febbraio 2017 - Ore 14:42
Print Friendly

FERMO – La Marcozzi non riesce a tornare al successo, pur disputando un buon match per tanti minuti dell’incontro che la vedeva opposta al Basket Club San Benedetto. I rossoblù ospiti hanno la meglio al termine di una bella partita, giocata da entrambe le compagini.

LA SQUADRA

MARCOZZI VICTORIA FERMO: Mancini, Capancioni 7 Cingolani 8 Pagliari 2 Casoni 2 Cardarelli 14 Bernard 6 Alvear 20 Santini 12 Di Chiara, Fortuna, Tomassini ne. All. Marcaccio

LA CRONACA

L’inizio è pirotecnico con gli attacchi che hanno la meglio sulle difese ed il primo quarto registra un punteggio piuttosto alto 18 a 21 per gli ospiti. Le percentuali da fuori sono notevoli anche per i fermani e la zona di coach Romano viene spesso battuta. Fa il suo esordio in casacca gialloblù il giovane classe ’98 Alvear in doppio utilizzo con la Virtus Porto San Giorgio e con la stessa under 20 Victoria Fermo. Il giovane che ha già esordito lo scorso anno in C dimostra di stare in campo senza timore alcuno e buca ripetutamente la retina dalla linea dei tre punti.

Si va all’intervallo con la Marcozzi sotto sul 39 a 41 ma con la gara aperta e tutta da giocare. Il rientro in campo vede la Marcozzi ancora sul pezzo e con capitan Santini operare il sorpasso con la tripla del 46 a 44. Il match è entusiasmante con gli ospiti che  ribattono colpo su colpo. Le percentuali da fuori si mantengono elevate per i padroni di casa, ma penetrare l’area ospite è una impresa e troppo spesso i ragazzi di Marcaccio si accontentano del tiro da fuori. Gli ultimi due minuti del terzo quarto pero’ producono un mini break a vantaggio degli  ospiti,  che con due recuperi consecutivi piazzano un sette a zero che porta la contesa sul 53 a 62 degli ultimi dieci minuti.

L’ultimo parziale vede gli ospiti tenere sempre a distanza i padroni di casa, che pagano dazio a rimbalzo purtroppo e non hanno più’ la lucidità per rientrare in gara definitivamente e giocarsela negli ultimi minuti. La Sambenedettese chiude senza patemi sul 71 a 85, divario che punisce troppo la Marcozzi vista in campo; le percentuali sono soddisfacenti, ma il gap a rimbalzo e le troppe palle perse (25) hanno fatto la differenza finale. Ora la D osserva un turno di riposo, dopo di che la Marcozzi sarà ancora impegnata tra le mura amiche contro gli 88 ers di Civitanova, scontro che lo scorso anno vedeva le due compagini lottare nelle zone alte della classifica ed invece questa stagione le vede nella parte terminale, segno di una stagione difficile per entrambe le società.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X