facebook rss

A febbraio e marzo Amandola riparte attraverso Carnevale e Diamanti a Tavola

martedì 14 febbraio 2017 - Ore 12:36
Print Friendly

di Alessandro Giacopetti

Dal 25 febbraio al 4 marzo Amandola ripropone il “Carnevale de li Paniccià”, dall’antico nome degli amandolesi, per la presenza già nel XV secolo di diverse tintorie. Giunto alla XXXIII edizione e organizzato dalla Pro Loco amandolese, in collaborazione con Comune e associazioni, propone la tradizionale sfilata dei carri allegorici in programma domenica 26 febbraio dalle 15.30. Alle 15 confermata la novità proposta nel 2015. Le “macchiette”: gruppi di nove persone al massimo che sfileranno già a partire dalle 15. Piazza Risorgimento farà da cornice all’arrivo e alla premiazione. Già diversi carri hanno confermato la presenza, sia fatti da privati che da associazioni che contribuiscono alla riuscita della festa.
Il programma inizierà il giorno prima, sabato 25 febbraio dalle 21.30 con una serata danzante al Dancing La nuova Idea. Lunedì 27 al Dancing delle Stelle l’associazione giovanile Cacuam presenta “Cacuam in maschera” una festa di carnevale con animazione e Dj set, preceduta alle 21.30 dalla serata danzante con Stefano Lupi dove sarà premiata la maschera più bella. Stessa sede per il carnevale dedicato ai più piccoli. “Bimbi in maschera con Cacuam” inizierà alle 15.30 con animazione e giochi a ingresso libero. Il programma si concluderà nella serata del 4 marzo al Dancing La Nuova Idea con il Carnevalone. In caso di maltempo la sfilata dei carri verrà rinviata a domenica 5 marzo.
Nel fine settimana dell’11 e 12 marzo, inoltre, tornerà protagonista il tartufo con la nuova edizione di “Diamanti a Tavola”. Al centro della manifestazione non ci sarà più il bianco, come nelle precedenti date, bensì il nero pregiato che sarà affiancato come sempre da prodotti tipici dei Sibillini. Oltre che da Comune di Amandola, Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Provincia di Fermo e Regione Marche, “Diamanti a tavola” è patrocinata dalla presidenza della Camera dei Deputati e dal Ministero Politiche Agricole e Forestali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X