facebook rss

Dai vecchi cellulari all’assistenza
sanitaria gratuita in Paraguay

SANT'ELPIDIO A MARE - Allestito all’interno dell’ingresso dei locali comunali un boccione in plexiglas per la raccolta di cellulari dismessi. Grazie a quanto raccolto è stato possibile acquistare una parte dell’attrezzatura odontoiatrica per il centro di recupero per l’infanzia di Funima International
martedì 14 febbraio 2017 - Ore 10:56
Print Friendly, PDF & Email

 Il Comune di Sant’Elpidio a Mare ha aderito, nel corso dell’anno 2016, all’iniziativa “Un cellulare per un sorriso” posizionando all’interno dell’ingresso dei locali comunali un boccione in plexiglas per la raccolta di cellulari dismessi. Grazie a quanto raccolto è stato possibile, insieme ad altri, acquistare una parte dell’attrezzatura odontoiatrica per il centro di recupero per l’infanzia di Funima International – che ha proposto l’iniziativa – in strada Hijos del Sol, in Paraguay. Tali strumentazioni hanno permesso di attivare un piccolo studio odontoiatrico per adempiere ad uno dei più importanti obiettivi del centro, ovvero garantire assistenza sanitaria specialistica gratuita nel piccolo ambulatorio del centro. Si tratta di un servizio offerto a tutti gli utenti del progetto, molti dei quali vivono e lavorano sulla strada adiacente al salonte appositamente allestito. 

In un primo momento è stato possibile acquistare un compressore medicale Denimed, una unità dentale su cui vengono montati i vari strumenti odontoiatrici. La tappa successiva sarà quella relativa all’acquisto di altre attrezzature che andranno a completare e rendere ancor più funzionale l’ambulatorio.

“Ringraziamo Funima International che ci ha proposto questo tipo di iniziativa per la raccolta dei cellulari qui in Comune – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – dando così la possibilità agli elpidiensi di passaggio per gli uffici comunali di contribuire ad un così importante progetto. Assieme ad altri, che hanno effettuato lo stesso tipo di raccolta, abbiamo potuto dare una mano conferendo apparecchi telefonici o loro parti che, altrimenti, sarebbero andate a finire nella spazzatura. Con un piccolo gesto ed un po’ di buona volontà si è potuto aiutare chi ha bisogno”.

Anche il Presidente di Funima International – Mara Testasecca – ringrazia per l’adesione: un progetto, quello di “Un cellulare per un sorriso”, che ha permesso di reperire fondi per progetti solidali ma anche di sensibilizzare la cittadinanza alla cultura del riciclo e della sostenibilità ambientale. Attraverso un piccolo gesto ecocompatibile, un rifiuto qual’è un telefono dismesso o troppo vecchio, si è trasformato in un gesto di solidarietà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X