facebook rss

Carnevale dello Sport,
quando il gioco di squadra
‘accende” il PalaSavelli

lunedì 20 febbraio 2017 - Ore 12:56
Print Friendly

Sport, festeggiamenti, divertimento, soprattutto per i più piccoli, e collaborazione. Sono questi i pilastri alla base del Carnevale dello Sport, l’evento organizzato dalle società sportive Nuova Sangiorgese, Sangiorgese Calcio a 5 e Porto San Giorgio basket, con la collaborazione di Multiradio e della Brp eventi per sabato prossimo al PalaSavelli, e con il patrocinio del Comune. Di cosa si tratta? Di una festa a 360 gradi mirata soprattutto ai più piccoli, un vero e proprio veglione di Carnevale con un cena e un dopocena fatto di musica, giochi e divertimento. Ingresso per i più grandi, con cena e dopocena, a 35 euro mentre il menù bimbi è fissato a 10 euro. E i bambini tesserati con una delle società organizzatrici potranno mangiare a 5 euro. Ma non serve esibire tesserini vari, basta un minimo di sincerità. A presentare l’evento, oggi in sala consiliare, l’assessore al commercio e turismo Catia Ciabattoni, il presidente della Sangiorgese calcio, Gabriele Frontoni,  il responsabile del settore giovanile della Sangiorgese Andrea Zega (a fine conferenza è arrivato anche il presidente onorario dei nerazzurri, Gualberto Vitali Rosati), il dirigente della Sangiorgese calcio a 5, Fabrizio Ciuti, Giuseppe Ficiarà del Porto San Giorgio Basket, Roberto Buratti della Brp Eventi e Luca Eboli, speaker di Multiradio, emittente radiofonica che trasmetterà, in diretta, la festa. “Questo è un classico e virtuoso esempio di collaborazione e sinergia. Vogliamo rinverdire la tradizione del Veglione. Quando mi è stato proposto l’evento – l’esordio di Ciabattoni – ho subito aderito anche perché stiamo cercando di riportare gli eventi al PalaSavelli. L’amministrazione non può non fare tesoro di simili iniziative”. “Non posso che ringraziare tutti coloro che hanno sposato questa causa lavorando in totale sinergia” il punto di Frontoni. “I bambini avranno uno spazio tutto loro, con tanto di truccabimbi e attrattive. Si potrà entrare anche dopo la mezzanotte a 10 euro. Per i grandi, il cena e dopocena – spiega Zega – costa 35 euro, i bimbi, invece possono mangiare a 10 euro. E quelli tesserati a 5 euro. Non serve esibire tagliandi o tesserini, basta la sincerità. E per avere il menù per i bambini non ci sono limiti di età, è pensato per il settore giovanile”. “Io non ho molta esperienza di Veglioni ma ho aderito con entusiasmo perché è una bella iniziativa mirata ai giovani” il commento di Ficiarà. “Quando si collabora è davvero bello – aggiunge Ciuti – con la Sangiorgese calcio stiamo lavorando in sinergia per far ripartire il settore giovanile. E simili iniziative fanno bene alla città. Tutte e tre le società portano il nome di Porto San Giorgio. Speriamo solo che la gente, anche del circondario, risponda al meglio. E la speranza è che questa festa possa essere la prima di una lunga serie”. “Noi come Multiradio – le parole di Eboli – siamo onorati di esserci, l’unione fa la forza”. Chiude Buratti: “Bello aver trovato la piena disponibilità del Comune e tanta voglia di lavorare tutti insieme. Avremo anche, come special guest, Samuele Sbrighi, un attore, un regista e anche uno sportivo”. “Sarà davvero una bella giornata.Invito tutti a trascorrerla a Porto San Giorgio anche perché la festa inizierà nel pomeriggio con l’inaugurazione di piazza Matteotti” l’annuncio dell’assessore Ciabattoni in chiusura di conferenza stampa (leggi l’articolo).

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X