facebook rss

Monturano Campiglione –
Porto Sant’Elpidio,
alla caccia dei tre punti!

PROMOZIONE - Un girone fa trionfarono i biancoazzurri grazie alla rete del classe '98 Minnucci, sbloccarla però non fu facile. Quattordici gare dopo il pronostico sembra lo stesso, ma occhio all'orgoglio monturanese
mercoledì 22 febbraio 2017 - Ore 20:09
Print Friendly

Sotto il tecnico del Monturano Campiglione Roberto Bagalini e sopra Stefano Cuccù, tecnico del Porto Sant’Elpidio

MONTE URANO – Questo week end tutti gli occhi saranno puntati sul derby della calzatura del girone B di Promozione. Bagalini versus Cuccù, il sorprendente Porto Sant’Elpidio contro lo sfortunato Monturano Campiglione, il pronostico sembra scontato ma nel calcio non si può mai dire. I padroni di casa necessitano di una vittoria per risollevare classifica e morale tanto quanto gli ospiti, che di contro hanno però bisogno dei tre punti per continuare la corsa verso l’Eccellenza, sperando che il Ciabbino inciampi in casa dell’Aurora Treia.

I NUMERI

Dati alla mano la squadra di mister Bagalini ha subito ben 32 reti in questa stagione, mentre i rivieraschi vantano la miglior difesa d’Italia con solo 5 reti al passivo. Dominio biancoazzurro anche sul numero dei cartellini timbrati, infatti gli elpidiensi, in venti giornate, sono andati a segno 27 volte, contro le 19 reti monturanesi.

I DUELLI

Quello di sabato poteva essere il derby di Fabrizio Vallesi contro Riccardo Cingolani, di Michele Malloni e Riccardo Cuccù, di Bosoni e Cozzi, di Monterubbianesi e Chiappini, di Viti contro Simoni, ma non sarà così. Questa stagione è stata una delle più travagliate per il Monturano Campiglione, che oltre agli infortuni di Paolo Vallesi, Barbabietolini, Cerquozzi, Malloni e Bosoni, sta facendo i conti con le squalifiche di Mandolesi, Ulissi, Moretti, Fabrizio Vallesi, Monterubbianesi e Viti rimediate nel post gara contro il Montefano. Per giunta si aggiunge all’elenco degli assenti illustri anche il nome del tecnico locale, Roberto Bagalini, sospeso fino al 12 Aprile. Per Stefano Cuccù, invece, tornano tutti disponibili, compreso Riccardo Cingolani che sembra aver risolto i suoi problemi con una fastidiosa pubalgia che lo teneva lontano dai campi da gennaio. Duelli che tuttavia non mancheranno, perché a dar filo da torcere a Jacopo Stortini, terzino sinistro classe ’98 del Porto Sant’Elpidio, ci saranno Nicolò Belleggia e Pietro Renzi, rispettivamente 1998 e 1999. Altra sfida tutta da gustare sarà quella a colpi di magie tra Bracalente e Cuccù. Tecnica, visione di gioco, corsa e profondità, sono loro due i “crack” di Monturano Campiglione e Porto Sant’Elpidio nel reparto offensivo.

I TECNICI

Nel testa a testa fra i due allenatori è emerso che entrambi vogliono i tre punti più di ogni altra cosa. “Dobbiamo concentrarci su di noi, andare avanti e cercare di continuare come stiamo facendo, il campionato è ancora lungo e non dobbiamo guardare al Ciabbino” sono state le parole di Stefano Cuccù, alle quali ha replicato Bagalini “Come ho detto ai ragazzi le partite vanno giocate. Sabato al Comunale sarà dura portare a casa punti, in quanto la capolista è in serie da un girone ormai e fermarla sarà un’impresa, per giunta con la rosa ridotta all’osso; tuttavia – spiega il tecnico monturanese – con concentrazione, gambe, cuore e magari un pizzico di fortuna tutto è possibile nel calcio”.Dunque spettacolo assicurato per questo derby. Per sapere chi la spunterà, appuntamento a sabato ore 15.00 al Comunale di Monte Urano.

Leonardo Nevischi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X