facebook rss

Risparmio, condivisione e social: ecco la nuova edizione di ‘M’illumino di meno’

mercoledì 22 febbraio 2017 - Ore 14:11
Print Friendly

di Nadir Tomassetti

Fermo si prepara ad ‘illuminarsi di meno. Quest mattina la presentazione delle iniziative per la giornata di sensibilizzazione in programma il 24 febbraio. La presidente del consiglio Lorena Massucci  ha aperto la conferenza stampa ringraziando i consiglieri e invitando tutti i cittadini a partecipare alla manifestazione con un gesto di condivisione.  Le richieste sono state rivolte in primis alle scuole, che attraverso attività specifiche daranno il loro contributo per rendere il tutto indimenticabile.

I consiglieri di maggioranza Nicola Pascucci e  Massimo Monteleone hanno riaffermato quello che è il tema centrale di questa edizione, ovvero la condivisione, invitando a partecipare cittadini di tutte le età sia agli appuntamenti in piazza sia a quelli ‘virtuali’ sui social dove, grazie ad Andrea Braconi, Vissia Lucarelli e al team degli Instagramers, la manifestazione verrà raccontata attraverso foto e video con l’hashtag #miilluminodimenofermo.

Un grazie speciale alle insegnanti degli istituti fermani che hanno reso possibile un legame tra scuole e Comune per questa iniziativa. Tra gli istituti coinvolti il Liceo Artistico Preziotti Licini, l’ITIS Montani, il Liceo Classico Annibal Caro, il Conservatorio Pergolesi e tutte le scuole primarie e secondarie con un concorso di disegni a tema dal titolo “Un supereroe del risparmio energetico”.  Il direttore del Conservatorio Massimo Mazzoni, in collaborazione col Montani, ha fatto sì che i suoi studenti trattino il tema dell’acqua attraverso la musica. In più verranno utilizzate luci non invasive sui leggii, a simboleggiare il risparmio energetico. L’ITIS, da parte sua, come eveidenziato dalla professoressa Cecchi, realizzerà una pioggia luminescente che aumenterà o diminuirà d’intensità a seconda della musica.

“Anche l’ambito sportivo si è sempre impegnato per questo appuntamento grazie al suo legame speciale con l’ambiente” così l’assessore Alberto Scarfini introducendo la collaborazione con la Ginnastica Fermo ’85

Il consigliere Massimo Tramannoni ha evidenziato un altro tema fondamentale:”Bisogna educare i ragazzi su tutto ciò che riguarda il rispetto dell’ambiente poiché sono molto sensibili a queste cose e percepiscono certi argomenti con estrema facilità. Anzi, alcune volte sono loro che ci insegnano come comportarsi in determinate situazioni”. Da qui la parola è passata alla dirigente dell’Istituto Comprensivo Da Vinci -Ungaretti, la professoressa Marinella Corallini: “L’iniziativa vedrà a pieno la nostra partecipazione con l’intero istituto. Il valore della manifestazione è formativo per tutti, sia per i cittadini adulti che per i più piccoli. La scuola è pronta a collaborare con il Comune anche per la prossima competizione ciclistica Tirreno Adriatico, in cui i ragazzi parteciperanno attivamente facendo foto e video.”

Appuntamento dunque per il 24 Febbraio, quando la città di Fermo sarà coinvolta in questa grande iniziativa , ricca come non mai di eventi. Il tutto verrà trasmesso in diretta su Radio 1 RAI  con collegamenti all’interno della  trasmissione Caterpillar, da cui è nata l’iniziativa. In più sarà possibile seguire “M’illumino di meno” anche sui social grazie all’ashtag #miilluminodimenofermo per trovare tutte le foto, a cura di Andrea Braconi, Vissia Lucarelli e dell’equipe degli instagramers.

L’adesione fermana all’iniziativa nazionale è stata organizzata e coordinata dai consiglieri comunali Nicola Pascucci, Cristian Falzolgher, Massimo Tramannoni, Massimo Monteleone, Manuela Luciani, Daniele Iacopini insieme alla Presidente del Consiglio Comunale Lorena Massucci (che ha avuto parole di ringraziamento per i consiglieri comunali e per tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita della manifestazione, sostenendo la sempre maggiore sinergia fra realtà territoriali) e la preziosa collaborazione di Rosy Canigola e Romina Giommarini. Una manifestazione che vede la partecipazione delle scuole grazie alla Consulta dei Ragazzi di cui si occupa Samuela Baiocco e che ha visto anche la collaborazione di Nunzia Luciani dell’Associazione “Armonica-mente”.

Spazio anche alle realtà sociali con l’Ambito sociale XIX che, grazie al sostegno del coordinatore Alessandro Ranieri, realizzerà un momento di animazione in collaborazione con il Servizio Sollievo e l’associazione ABC, che sono state ringraziate dall’assessore Mirco Giampieri, presente con il consigliere Laura Ilari.
M’illumino di meno ha come principale obiettivo quello del risparmio energetico e  quindi del rispetto dell’ambiente. L’Assessore Alessandro Ciarrocchi ha voluto ringraziare i consiglieri comunali per l’impegno che stanno mettendo per questa manifestazione così come per ogni azione amministrativa a beneficio della città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X