facebook rss

Tre cani corrono in A14
e causano un tamponamento

mercoledì 22 febbraio 2017 - Ore 19:50
Print Friendly, PDF & Email

 

Tre cani di grossa taglia che corrono, confusi, lungo la corsia sud dell’A14, nel territorio di Civitanova. Uno dei tre è stato centrato da una vettura in transito che, nel tentativo disperato di evitare l’animale, ha frenato bruscamente venendo tamponata dalla vettura che la seguiva. Allarme oggi pomeriggio, intorno alle 16, lungo il tratto civitanovese dell’autostrada per la presenza di tre cani di grossa taglia che si aggiravano lungo la carreggiata. I primi avvistamenti da parte di alcuni automobilisti in transito sono avvenuti a circa un chilometro dall’area di servizio Chienti. E così, una volta ricevuto l’sos, sul posto si sono precipitati gli agenti della polizia autostradale che, a loro volta, hanno richiesto l’intervento di un accalappiacani di Civitanova e di un veterinario. Un’operazione di certo non facile, quella a cui sono stati chiamati i poliziotti e l’accalappiacani: recuperare tre cani, atterriti e sfuggenti, nel bel mezzo del traffico autostradale, infatti, oltre che complesso è un intervento molto rischioso. Ma fortunatamente la professionalità dei soccorritori ha evitato il peggio in A14. Quei tre cani, infatti, avrebbero potuto provocare gravi incidenti. Invece la vicenda si chiude con un tamponamento. Un automobilista in transito, infatti, si è trovato all’improvviso davanti al cofano uno di quei tre animali. E nonostante il disperato tentativo di evitarlo, non è riuscito a non centrarlo. A seguito della brusca frenata, l’automobilista è stato tamponato da un’auto che lo seguiva. Ma per fortuna nessuno ha riportato gravi conseguenze. I due automobilisti coinvolti nell’impatto non si sono fatti nulla e il cane, subito soccorso dall’autostradale e da un veterinario ha riportato delle ferite ma è ancora vivo. Nonostante la complessità dell’intervento di salvataggio e il potenziale pericolo per il traffico, la rete autostradale non ha subito rallentamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X