facebook rss

Fugge all’alt,
ferito da un colpo di pistola

venerdì 24 febbraio 2017 - Ore 22:26
Print Friendly, PDF & Email

La via dove c’è stato lo sparo

 

di Gianluca Ginella
(Foto Federico De Marco)

Al volante di un’auto rubata, tenta di fuggire all’alt. Carabiniere prende la pistola e spara. L’uomo, ritenuto legato a furti nelle abitazioni è gravissimo. Tutto è successo intorno alle 18 di oggi pomeriggio a Monte San Giusto. Un appuntato dei carabinieri ha notato un’auto sospetta posteggiata in via Don Minzoni e ha controllato la targa. La vettura, una Fiat di colore grigio, è risultata essere stata rubata a Terni. A bordo non c’era nessuno. Il militare a quel punto ha deciso di attendere lì vicino, su via Valle che incrocia con via Don Minzoni e vedere se arrivasse qualcuno.

L’auto è risultata essere stata rubata a Terni

Dopo poco ha visto un uomo avvicinarsi di corsa, salire sull’auto, accenderla e partire a tutta velocità. Fatti una ventina di metri il carabiniere ha cercato di fermarlo ma questo avrebbe tentato di investirlo. A quel punto il militare ha reagito e ha sparato allo sportello del conducente. Il proiettile ha raggiunto alla testa l’uomo che stava alla guida. L’auto ha poi attraversato via Valle per fermarsi contro un terrapieno a lato della via. Gravissimo il conducente che è stato portato all’ospedale di Macerata ed è in rianimazione. Sul posto per gli accertamenti sono avvenuti i carabinieri del Reparto operativo di Macerata. Nella zona oggi pomeriggio pare ci fossero stati dei furti in via Giustozzi, da qui il controllo dei carabinieri. Sul posto è arrivato anche il magistrato di turno, Enrico Riccioni.

(Servizio in aggiornamento)

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X