facebook rss

Ortona amara per la M&G Videx

SERIE A2 - La trasferta valida per la terza gara della Pool Salvezza finisce con il netto successo dei locali della Sieco Service Impavida
venerdì 24 febbraio 2017 - Ore 02:40
Print Friendly, PDF & Email

ORTONA (CH) – Non riesce l’applicazione della massima ” non c’è due senza tre ” alla M&G Videx Grottazzolina che, dopo le due vittorie in altrettante partite della Pool Salvezza, cede nettamente il passo alla compagine domestica.

IL TABELLINO

SIECO SERVICE ORTONA 3: Di Meo 10, Miscione 2, Buchegger 17, Holt 16, Simoni 6, Pedron 1, Provvisiero (L1) 33%, Toscani (L2), Ferrini. N.e.: Peda, Ceccoli, Listratov, Lanci, Casaro. All: Lanci

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 0: Salgado 10, Cecato, Vecchi 2, Tomassetti 5, Moretti 11, Paris 7, Gabbanelli (L1) 57%, Brandi J. (L2), Sideri 3, Fiori, Pison, Cester 4. N.e.: Brandi N., Girolami. All1: Ortenzi

PARZIALI: 25 – 23 (30′), 25 – 19 (27′), 25 – 22 (30′)

ARBITRI: Cerra e Zingaro

NOTE: Ortona bs 18, ace 3, muri 4, ricezione 36% (prf 19%), attacco 54%, errori 22. Videx bs 11, ace 2, muri 3, ricezione 40% (prf 23%), attacco 41%, errori 23.

 

LA CRONACA

Grottesi a corrente alternata nel primo set. Dopo un inizio punto a punto Ortona ha preso il largo (12-8), ma la Videx è rientrata per portarsi anche avanti 16-17. Nelle battute finali di set gli attacchi di Holt e Buchegger creavano il vantaggio decisivo per la formazione di casa. In grande difficoltà la Videx nel secondo parziale, a cedere il passo alla Sieco Ortona, che riesciva a domare i grottesi in tutti i fondamentali. I ragazzi di coach Ortenzi cercavano lucidità e gioco per provare a riaprire il match. Stringeva così i denti la Videx per tentare di rianimare i giochi, ma Ortona ieri sera è riuscita ad imbrigliare il gioco grottese, in grande difficoltà già nella costruzione della fase cambiopalla. Un secco 3-0 che fa sorridere Ortona e che costringe i ragazzi di coach Ortenzi ad una pronta reazione, già a partire dal prossimo match di Domenica, alle 12.00, al Pala Grotta.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X