facebook rss

Perde i sensi in mare
e rischia di annegare:
il bagnino si tuffa e lo salva

Da evidenziare la prontezza dei sanitari della Croce Azzurra che si trovavano in servizio sul lungomare e che, avvertendo i tre fischi, si sono subito precipitati sul luogo dell'incidente, prima ancora della chiamata al 118. Sul posto anche gli uomini della Guardia Costiera con il nuovo comandante Ciro Petrunelli, il coordinatore dei bagnini della Delta Stefano Cencetti
domenica 23 luglio 2017 - Ore 12:26
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sinistra Riccardo Bellabarba e gli altri ragazzi impegnati nei soccorsi insieme a Stefano Cencetti (al centro)

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Erano circa le 11.30 quando sulla spiaggia antistante piazza Bambinopoli, in pieno centro a Porto San Giorgio, un uomo di 77 anni che si trovava in acqua ha perso i sensi cadendo a faccia avanti.   La cosa non è sfuggita al bagnino della Cooperativa Delta di Confcommercio Marche Centrali Riccardo Bellabarba che si è precipitato in acqua in soccorso dell’uomo. Nel frattempo, come previsto dal codice di sicurezza, ha allertato con i tre fischi i colleghi che si trovavano nelle vicinanze. Subito si è attivata la macchina dei soccorsi. Da evidenziare la prontezza dei sanitari della Croce Azzurra di Porto San Giorgio che si trovavano in servizio sul lungomare e che, avvertendo i tre fischi, si sono subito precipitati sul luogo dell’incidente, prima ancora della chiamata al 118. Un intervento immediato, insieme all’auto medica della Croce azzurra, che ha consentito di soccorrere subito l’uomo che si trovava in stato di semi-coscienza.

Sul posto anche gli uomini della Guardia Costiera con il nuovo comandante Ciro Petrunelli, il coordinatore dei bagnini della Delta Stefano Cencetti e i volontari della Croce Verde di Torre San Patrizio in supporto. Questi ultimi, infatti, si trovavano in spiaggia per assistenza a una manifestazione di sport acquatici. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso del Murri di Fermo in codice rosso. Le sue condizioni, dopo l’intervento provvidenziale del bagnino e della pubblica assistenza sangiorgese poiché ha salvato la vita al bagnante, restano comunque gravi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X