facebook rss

Oggi i funerali di Dario Pozielli, uno degli ultimi ballerini di saltarello con i “ciocchi”

RUBBIANELLO - Dario lascia sua figlia Sandra e tre nipoti ma lascia anche un territorio che lo ha visto ballare, nelle più disparate piazze, un saltarello tra i più tradizionali.
venerdì 11 agosto 2017 - Ore 14:17
Print Friendly, PDF & Email

Dario Pozielli e sua madre in un ballo qualche anno fa

 

Dario Pozielli, più conosciuto come Dario co’ li ciocchi. Nato a Rubbianello nel ’38 e vissuto lì, nel suo paese per 78 anni.

Una malattia lo ha portato via ai suoi cari nel giro di un anno. Dario lascia sua figlia Sandra e tre nipoti ma lascia anche un territorio che lo ha visto ballare, nelle più disparate piazze, un saltarello tra i più tradizionali.

Dario, infatti, è uno degli ultimi ballerini del saltarello con “spunta pe’ “ e i “ciocchi”. Ha ballato con il gruppo “La rocca” di Petritoli, con “I ruspanti” della Valdaso e veniva invitato a tantissime feste popolari per dei veri e propri spettacoli.

Oggi, i funerali, alle 16, presso la chiesa del Sacro Cuore di Rubbianello dove, grazie ad una registrazione audio, si potranno ascoltare ancora i suoi “ciocchi” …


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X