facebook rss

“Dalla Giunta Ceriscioli solo propaganda”: esposto dei Cinque Stelle sull’incarico a Carlo Casini

REGIONE - Il capogruppo Gianni Maggi evidenzia come la partecipazione alla selezione non sia stata aperta a tutti i dipendenti della Giunta, come invece affermato da Cesare Spuri
sabato 12 agosto 2017 - Ore 11:17
Print Friendly, PDF & Email

“In relazione all’incarico conferito al fratello dell’assessore Anna Casini, mi meraviglio che l’ingegnere Cesare Spuri, serio e preparato professionista, dichiari pubblicamente che la selezione è stata aperta anche ai dipendenti della giunta regionale”. Anche Gianni Maggi, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle attacca la Giunta su Carlo Casini, nominato direttore dei lavori per ricostruzione.

“Sarà il contagio di questa giunta Pd che spaccia per verità la sua propaganda di partito perché il decreto di avviso per il conferimento degli incarichi dice: ‘La partecipazione alla selezione sarà limitata ai soli dipendenti assegnati, a seguito di comandi o distacchi da parte della regione Marche o di altre regioni, province e comuni, o da parte di altre pubbliche amministrazioni, all’Ufficio speciale nel cui ambito appartiene la P.O. (posizione organizzativa) o A.P. (alta professionalità) da ricoprire’.

Dunque la partecipazione alla selezione non è aperta anche a tutti i dipendenti della Giunta, come dice Spuri, ma ai soli dipendenti dell’Ufficio Speciale tanto che alcuni di essi si sono lamentati perché discriminati. Comunque la questione in questo caso non è solo di esperienza e professionalità di chi riceve l’incarico ma di rispetto delle normative che garantiscono la possibilità a tutti coloro che hanno i requisiti di partecipare alla pari alle selezioni. Proprio per una questione di legittimità ho presentato un esposto alla Procura, alla Corte dei Conti e all’Anticorruzione di Cantone. Siccome stiamo vivendo in uno stato dove il diritto è soggettivo, secondo la convenienza del partito che comanda, vediamo cosa ci rispondono”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X