facebook rss

Imprese del cratere discriminate,
per Bisonni norma da cambiare

POST SISMA - Agevolazioni fiscali per chi ha subito una riduzione del fatturato superiore al 25% nel periodo 1 settembre - 31 dicembre 2016, impossibile rientrare per quelle colpite dal terremoto del 26 e 30 ottobre
sabato 12 agosto 2017 - Ore 16:55
Print Friendly, PDF & Email

 

Il decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 stabilisce una zona franca e prevede agevolazioni fiscali per le imprese nel cratere sismico; le domande dovranno essere presentate a partire dal 23 ottobre prossimo. Tutto bene se non fosse che le imprese marchigiane sono nei fatti escluse da questo provvedimento, il consigliere del Gruppo Misto Sandro Bisonni spiega perché:” la norma prevede agevolazioni fiscali per le imprese che hanno subito una riduzione del fatturato superiore al 25% nel periodo che va dal 1° settembre 2016 al 31 dicembre 2016; questo periodo può andar bene per le imprese interessate dal sisma del 24 agosto ma non di certo per quelle interessate dal sisma del 26 e 30 ottobre.”

“Per loro infatti – prosegue Bisonni – il calo del fatturato si è avuto a partire dal mese di novembre, fare il calcolo da settembre comporta per molte imprese l’impossibilità pratica di rientrare nei parametri che consentono di accedere all’agevolazione”.

“Per tale motivo – conclude Bisonni – ho presento una mozione che impegna la giunta regionale ad intervenire presso il Governo affinché, per le imprese colpite dal sisma di ottobre, si consideri il periodo novembre-febbraio anziché settembre-dicembre; le imprese colpite dal sisma di ottobre non possono essere discriminate rispetto a quelle colpite dal sisma di agosto è per questo che è importante intervenire e anche con urgenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X