facebook rss

La Maialata non si ferma, tra musica folk, visite al museo e una serata per Arquata

MONTEFIORE DELL'ASO - Giovedì 17 sul palco i Folkappanka Bifolk Band, Polo Museale di San Francesco aperto dalle ore 17 alle 23 e domenica una serata all'insegna della solidarietà
mercoledì 16 agosto 2017 - Ore 10:33
Print Friendly, PDF & Email

 

Grande riscontro di pubblico per l’avvio della Maialata in Piazza, a Montefiore dell’Aso fino a domenica 20 agosto.

In questi giorni uno dei Borghi più Belli d’Italia si colora di rosa Maialata. Il menù si ripete di anno in anno: polenta bianca e rossa servita sulla tipica tavoletta di legno, braciole, costine, salsicce e poi cocomero e pizzette fritte (tutti i giorni apertura stand gastronomici dalle ore 18).

Ad animare la serata di giovedì 17 agosto saranno i “Folkappanka Bifolk Band”, formazione fermana che proporrà dalle 21.30 il loro vasto repertorio che spazia dalle canzoni folkloristiche delle varie regioni italiane come quelle popolari, dialettali, saltarelli e stornelli, fino ai successi musicali attuali. Nei loro brani sono presenti cantautori come Mannarino, Capossela, De Andrè, Cristicchi e molti altri.

Dopo il successo della passata edizione torna anche quest’anno per gli amanti della fotografia e non solo un contest fotografico #maialata2016.

Non mancheranno neanche quest’anno il Maialata Store dove si potranno acquistare dei simpatici gadget e le t-shirt in edizione limitata, la pesca organizzata dal Consiglio Comunale dei Ragazzi e le visite al Polo Museale di San Francesco aperto dalle 17 alle 23 con orario continuato.

La serata di domenica 20 agosto sarà organizzata in collaborazione con tutte le associazioni montefiorane. Una serata con menù fisso, il cui ricavato sarà interamente devoluto ad Arquata del Tronto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X