facebook rss

L’Emilia Zamuner Quartet chiude la rassegna Jazz al Castello

PORTO SAN GIORGIO - La tradizione jazzistica viene rielaborata in tempo reale dall’intero gruppo: si forma un sound riconoscibile e sempre diverso
mercoledì 16 agosto 2017 - Ore 12:30
Print Friendly, PDF & Email

 

“Jazz al Castello” si appresta a chiudere la sua sesta edizione con un appuntamento di rilievo: giovedì 17 agosto (ore 21.30) sarà l’Emilia Zamuner quartet a calamitare l’attenzione del pubblico in un concerto da non perdere.
Insieme alla cantante ci saranno Alberto Napolioni al pianoforte, Lorenzo Scipioni al contrabbasso ed il direttore artistico della manifestazione Michele Sperandio alla batteria.
“ ‘Jazz al Castello’ è stata una rassegna apprezzata dal pubblico – è il commento dell’assessore alla Cultura e Turismo Elisabetta Baldassarri – accolta in un contesto suggestivo e con artisti di alto livello. Le sei date sono state seguite da una direzione artistica molto presente. Gli eventi legati alla musica jazz faranno certamente parte della futura programmazione estiva, e non solo, dell’Assessorato”.
Dopo il successo del concerto dell’estate 2016, in occasione della vittoria di Emilia Zamuner del premio internazione Massimo Urbani, il trio residente alle Jam Session del premio insieme alla vincitrice decidono di formare un quartetto stabile.
La tradizione jazzistica viene rielaborata in tempo reale dall’intero gruppo: si forma un sound riconoscibile e sempre diverso. L’improvvisazione è vissuta nella sua forma istintuale e comunicativa: la voce della cantante partenopea aiuta a non perdere mai il contatto con la tradizione, la cantabilità delle linee melodiche ed il piacere dell’ascolto.
Ne viene fuori un jazz in cui il magnifico accento melodico italiano è sempre ben gradito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X