facebook rss

M&G Videx, chiusa la seconda
settimana di preparazione

SERIE A2 - I bilanci di coach Ortenzi ed il calendario con i primi impegni informali. Questo quanto prodotto negli ultimi giorni di lavoro
sabato 19 agosto 2017 - Ore 21:36
Print Friendly, PDF & Email

Coach Ortenzi parla alla squadra

GROTTAZZOLINA – Si è conclusa ieri pomeriggio la seconda settimana di preparazione della M&G Videx in vista del prossimo campionato di Serie A2 Unipolsai. Settimana breve ma intensa, caratterizzata dal ponte di ferragosto e poi da tre giorni a pieno ritmo tra palestra e sala pesi, tecnica e gioco, per riprendere confidenza con il campo in attesa di recuperare la migliore forma fisica.

“Siamo contenti perché stiamo lavorando bene e tutto sta andando secondo i programmi – ha commentato al termine dell’allenamento coach Massimiliano Ortenzi -. Stiamo aspettando l’arrivo di Jordan Richards e il ritorno di Francesco Pison, poi saremo al completo e potremo lavorare ancora meglio, ma già in questa settimana abbiamo iniziato a saltare di più e a vedere le prime situazioni di gioco. Devo dire che c’è molta qualità e i ragazzi ci stanno dando dentro, nonostante nelle gambe siano ancora un po’ indietro, ma tutto sommato siamo soddisfatti”.

Un gruppo da ricostruire, visti i numerosi innesti, ma per Ortenzi non è assolutamente un problema. “E’ una questione che non mi preoccupa mai troppo, anche perché chi arriva a Grotta si sente sempre a casa. Il gruppo si sta formando e i nuovi arrivati si sono già integrati, anche troppo! In più i giovani che si sono allenati in questi giorni con noi sono stati di grandissimo aiuto ed è bello sapere di poter contare su di loro. Ora bisogna far sì che questo clima duri e che si mantenga l’entusiasmo per costruire qualcosa di buono”.

Venerdì 25 sarà il momento della prima amichevole stagionale contro la Monini: “Spoleto non è proprio l’avversario migliore per cominciare, dato che ha allestito un roster di primissimo livello, ma a noi interessa rodarci in campo e vedere a che punto siamo”.

Concorde con l’allenatore è anche Jo Salgado: “Siamo ancora un po’ lenti e acciacchiati, ma penso sia normale, soprattutto per chi come me è stato inattivo per diversi mesi, ma ogni giorno riusciamo a fare qualcosa in più, e saremo sicuramente pronti per l’inizio della stagione. Nello spogliatoio c’è grande entusiasmo, perché nonostante le imperfezioni vediamo la qualità in allenamento: certo, ci sarà da lavorare ma sappiamo che possiamo toglierci delle soddisfazioni”.

Quindi Salgado rivolge un messaggio ai tifosi: “Contro Spoleto sarà un bel test, e ci aspettiamo di avere anche un po’ di pubblico, così potremo prepararci tutti insieme alla nuova stagione”.

I grottesi affronteranno la formazione spoletina due volte in questo precampionato, venerdì 25 a Grottazzolina e mercoledì 30 a Spoleto, quindi sabato 2 ospiteranno, sempre tra le mura casalinghe, la Ceramica Scarabeo GCF Roma. Doppio test la settimana successiva contro la Sieco Service Ortona (6 settembre in terra abruzzese, 9 settembre a Grottazzolina) e un assaggio di derby (e di girone Bianco) contro i cugini della Goldenplast Potenza Picena il 12. Chiusura di nuovo con Roma, questa volta in trasferta, sabato 16 settembre, ad una settimana dall’inizio del campionato.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X