facebook rss

Servigliano, corteo e giostra: ci siamo

SERVIGLIANO - Il sindaco Marco Rotoni: “Stiamo assistendo ogni sera a un grande spettacolo dove tradizione e storia si fondono alla perfezione con cultura del palio e voglia di collaborare insieme"
sabato 19 agosto 2017 - Ore 15:46
Print Friendly, PDF & Email

Il 49° Torneo Cavalleresco di Castel Clementino celebra i due momenti clou. Servigliano si è già calato nell’anno 1450. Questa sera, alle 21.30, suggestivo corteo storico per le vie del centro e spettacolo dei musici. Domani, alle ore 15.30, Giostra dell’anello al campo dei giochi. Il momento è solenne e molto sentito, non soltanto dai rioni. Stasera il corteo storico sarà come sempre qualcosa di unico: sfileranno abiti bellissimi e preziosi tratti dai dipinti dei maestri del XV secolo, dal Pollaiolo ai Crivelli. Ecco le sei prime donne del Torneo Cavalleresco: Chiara Bartucci (dama del Palio), Chiara Funari (dama di San Marco), Sara Fagiani (dama di Porta Marina), Martina Valeri (dama di Porta Santo Spirito), Martina Minnetti (dama di Porta Navarra), Giulia Grazioli (dama di Paese Vecchio). Al loro fianco ci saranno il magnifico messere Marco Rotoni e i consoli Giulio Miconi (Porta Marina), Emanuele Mercuri (Porta Navarra), Marco Rossi (Porta Santo Spirito) e Giancarlo Ferretti (Paese Vecchio). Sfileranno trecento figuranti. Consoli, dame e cavalieri giostranti sono stati i protagonisti dei banchetti propiziatori, come sempre molto partecipati. I cavalieri giostranti sono pronti per la sfida di domani. Il debuttante è Pierluigi Chicchini di San Marco; i veterani sono Daniele Scarponi (Porta Marina), Luca Innocenzi (Porta Santo Spirito), Cristian Cordari (Porta Navarra) e Massimo Gubbini (Paese Vecchi).
Molto soddisfatto il sindaco di Servigliano, Marco Rotoni, che durante i dieci giorni della rievocazione indossa gli abiti del magnifico messere: “Stiamo assistendo ogni sera a un grande spettacolo dove tradizione e storia si fondono alla perfezione con cultura del palio e voglia di collaborare insieme. I risultati sono ottimi, grazie al lavoro silenzioso di centinaia di volontari e dei rioni che a tutte le ore sono attivi con un unico obiettivo: far sì che il Torneo Cavalleresco cresca. Siamo pronti a vivere le ultime magie del corteo storico e della Giostra dell’anello”.
“Una lunga ed emozionante cavalcata verso la giostra del 20 agosto – aggiunge Maurizio Marinozzi, coordinatore del Torneo Cavalleresco –. Come solo le stelle illuminano con una luce spettacolare i cieli delle notti d’estate, cosi la giostra illumina i cuori del tantissimo pubblico che ogni sera riempie il centro di Servigliano. Tante le novità di questa edizione, tante le emozioni, tante le persone che assistono agli spettacoli. La rievocazione funzione e si conferma una delle migliori d’Italia. Ora gli ultimi due giorni da vivere tutti d’un fiato con il corteo storico di sabato e con la giostra dell’anello di domenica dove i cinque cavalieri migliori d’Italia si daranno battaglia al campo dei giochi per consegnare il palio il proprio rione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X