facebook rss

Il colosso svedese IKEA in campo per Monte Vidon Corrado e non solo: donati oltre 10 mila euro di materiale scolastico

MONTE VIDON CORRADO - Grazie a un progetto presentato dalla rappresentante dei genitori Chiara Vitali la scuola montevidonese, composta da un’unica pluriclasse, ha ricevuto una fornitura di materiale scolastico ed elementi di arredo. Saranno condivisi con Massa Fermana, Montappone, Falerone e Servigliano
martedì 22 agosto 2017 - Ore 16:35
Print Friendly, PDF & Email

 

La piccola scuola dell’infanzia di Monte Vidon Corrado diventa protagonista di un’azione di solidarietà e responsabilità civica nei confronti delle altre scuole limitrofe del territorio colpito dal sisma del 2016. Grazie a un progetto presentato dalla rappresentante dei genitori Chiara Vitali la scuola montevidonese, composta da un’unica pluriclasse, riceve dal colosso svedese IKEA una fornitura di materiale scolastico ed elementi di arredo pari a 10.826,31 euro, che per libera iniziativa si decide di condividere con tutte le scuole dell’infanzia e primaria dei Comuni che, insieme a Monte Vidon Corrado, formano la “Terra dei cinque nodi”:  Massa Fermana, Montappone, Falerone e Servigliano.

Un gesto di condivisione dunque ancora più importante.

Il materiale, matite, colori, carta, tempere, cavalletti da pittore, tappetini per la psicomotricità, giochi da tavolo, giochi all’aperto ecc. verrà distribuito tramite la Protezione Civile in concomitanza con l’inizio delle attività scolastiche per segnalare, nonostante i disagi causati dal terremoto in particolare ad alcuni edifici scolastici del territorio e in generale a tutta la popolazione scolastica, che la ripresa può e deve avvenire in tempi rapidi, unendo insieme forze ed idee.

“Il senso di comunità è tanto più efficace quanto più ci si riconosce appartenenti a un territorio ampio – commenta Chiara Vitali – e quando le radici locali di ciascuno si coniugano con le competenze globali di cittadinanza”.
Si ringraziano i referenti Ikea Alberto Maria Paolo Celotto e Davide Niemeijer per la cura con cui hanno gestito le richieste del progetto, il Comune di Monte Vidon Corrado e l’Azienda F&G per l’aiuto nel trasporto e nella sistemazione del materiale. Dopo Lazio e Abruzzo questa è la prima area delle Marche colpita dal sisma che Ikea sostiene con progetti e donazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X