facebook rss

In migliaia per J-Ax e Fedez
al parco della Pace, e la hit diventa:
‘Servigliano per me’
(FOTO E VIDEO)

SERVIGLIANO - Il meteo incerto non ha scoraggiato migliaia di fans. I due rapper nazionali fanno intonare al numeroso pubblico vecchi successi personali e i singoli dell'ultimo loro album. Il "tour 2017"si chiuderà il 5 settembre a Taormina
lunedì 4 settembre 2017 - Ore 00:26
Print Friendly, PDF & Email

di Silvia Remoli

foto Leonardo Sciancalepore

Non hanno deluso Alessandro Aleotti e Federico Leonardo Lucia. Che detta così sembrerebbe un’affermazione riguardante due persone qualsiasi. Ma dietro questi nomi si celano gli pseudonimi J-Ax e Fedez, la coppia di artisti che è socia in affari con l’etichetta discografica Newtopia (produttrice di Fabio Rovazzi) e complice sul palco con 30 concerti insieme all’attivo e che ha scelto Servigliano come penultima tappa del tour. In migliaia sono arrivati da tutto il centro Italia sin dalle primissime ore del pomeriggio sfidando anche il vento ed il meteo incerto. Una festa all’insegna della musica per tutte le età.  Tantissimi i bambini che non si sono voluti perdere il loro beniamini.  

Quanto mai efficiente il lavoro degli organizzatori e la macchina della sicurezza disposta dalla Prefettura di Fermo, con i volontari della Misericordia di Montegiorgio in prima linea per eventuali malori o emergenze. Tutto è filato liscio per una grande serata di musica e divertimento.

Loro hanno cantato ( e ballato e scherzato tra loro e col pubblico) non soltanto per promuovere l’ultimo album “Comunisti col Rolex” ma anche per rispolverare vecchi e noti brani come “Immorale” e “Spirale Ovale”, “Piccoli per sempre”, “Maria Salvador” di J-Ax e “Cigno nero” e “Magnifico” di Fedez: insomma, hanno divertito, emozionato e anche commosso, travolgendo un pubblico che ha risposto con grande affetto e viva partecipazione.
Fans giovani e meno giovani da tutta Italia, non solo del territorio: alcuni hanno allungato le vacanze proprio per assistere all’esibizione spettacolare e ricca di trovate scenografiche del duo milanese.
Tantissime le famiglie presenti che hanno regalato ai piccoli di casa il biglietto per uno spettacolo coinvolgente prima di vederli ritornare sui banchi di scuola e che hanno riassaporato i ritmi dell’estate, ormai meteorologicamente scomparsa, con la hit della scorsa stagione “Vorrei ma non posto”.

Per ricambiare l’energia ricevuta, J-Ax ha modificato le parole della canzone “l’Italia per me” inserendovi simpaticamente “Servigliano”, città di cui ha decantato la bellezza , promettendo di ritornarci per una vacanza.

Con una band di grande livello composta tra gli altri dal maestro Paolo Iannacci (figlio del noti Enzo) alle tastiere e fisarmonica e dall’immancabile spalla-vocalist Space One, e con effetti speciali durante tutto il concerto, sono stati eseguiti ben 30 pezzi musicali, culminati con “Senza pagare”, il successo che ha spento i riflettori col gran finale.

Team medico-sanitario 118 e Misericordia

Il vicegovernatore della Misericordia, Cristiano Bei, fisioterapista nel suo centro Riabilita di Grottazzolina, con Fedez e J-Ax. Bei ha assistito Fedez per un problema alla spalla poco prima del concerto

Cristiano Bei (a dx) e Cristiano Ninonà

Postazione ambulanza al punto medico avanzato

Partenza dalla sede

Postazione Misericordia a Montegiorgio in contatto cdc-centro di coordinamento al pma-punto medico avanzato

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X