facebook rss

Fumata bianca sui parcheggi
per disabili: “Saranno cinque,
grazie ad Asur, Comune e Municipale”

FERMO - La decisione, che interesserà l'area dell'ospedale, è stata raggiunta a seguito del sopralluogo tecnico tra le associazioni, l'Asur, gli assessori Torresi e Giampieri, e il comandante della Municipale Dell'Arciprete
sabato 23 settembre 2017 - Ore 16:30
Print Friendly, PDF & Email

Posteggi per disabili all’ospedale. C’è l’accordo tra le parti. Dopo incontri, faccia a faccia e dichiarazioni sulla stampa, ultime quelle di giovedì scorso (leggi l’articolo), le associazioni a difesa dei diritti dei disabili, l’Area vasta 4 e il Comune hanno trovato la quadratura del cerchio: i 5 parcheggi gialli richiesti dai diretti interessati si faranno. “Come da accordi presi nella precedente riunione del 18 settembre presso la direzione dell’Area Vasta 4, ieri alle 12 – fanno sapere dall’associazione Zerogradinipertutti – è stato eseguito un sopralluogo dell’area antistante l’ex Pronto Soccorso dell’ospedale Murri di Fermo. Presente una rappresentanza dell’associazione Zerogradinipertutti (Saverio Verone, Pasqualino Virgili, Anna Diotallevi, Walter Cardarelli, Francesca Restuccia) e dell’Aism Fermana (Katia Smerilli), allo scopo di dare voce anche alle associazioni aderenti alla causa, quali il Comitato Marchigiano per la Vita Indipendente delle persone con disabilità e l’Unitalsi. In rappresentanza dell’Asur era presente l’ingegnere Alberto Franca mentre per il Comune gli assessori Mauro Torresi e Mirco Giampieri e il comandante della Polizia Municipale Antonio Dell’Arciprete. Valutando attentamente l’area e gli spazi già occupati dai parcheggi, è emersa la possibilità oggettiva e concreta di ristrutturare l’attuale disposizione dei posti auto, aumentandone il numero.

È stato deciso, di comune accordo tra le parti, di collocare in loco 5 posti riservati alle persone con disabilità. I membri delle associazioni, capofila la Zerogradinipertutti, sono molto soddisfatti dell’obiettivo raggiunto e ringraziano l’Asur, il Comune e la Polizia Municipale per la collaborazione avuta nel trovare una soluzione concreta ad un loro diritto, che è quello di accedere all’ospedale senza discriminazione alcuna. Oggi non è stata fatta una concessione – affermano le associazioni – ma è stato ribadito e concretizzato un diritto sancito dalla Convenzione delle Nazione Unite sui diritti delle persone con disabilità. Ora non rimane altro che seguire i lavori. Saranno il presidente Saverio Verone e il segretario Walter Cardarelli dell’associazione Zerogradinipertutti a restare in contatto con il comandante Antonio Dell’Arciprete, affinché quanto sia stato concordato sia realizzato nel più breve tempo possibile”.

 

Nodo parcheggi al Murri, i disabili: «Dall’Asur solo due posti per noi», Livini: «Rispettata la legge, andremo anche oltre»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X