facebook rss

Spaventoso schianto all’incrocio della provinciale Paludi,
arriva l’eliambulanza
(VIDEO)

SAN TOMMASO DI FERMO - Tempestivo l'arrivo dei mezzi di soccorso tra cui l'ambulanza della Croce Verde di Porto Sant'Elpidio, l'auto medica del 118 della croce azzurra di Porto San Giorgio, i vigli del fuoco di Fermo e la polizia. Viste le condizioni del guidatore è stata chiamata l'eliambulanza da Ancona atterrata nel parcheggio di fronte al supermercato Sigma. Si riaccendono le polemiche sulla tanto attesa rotatoria mai arrivata
giovedì 28 settembre 2017 - Ore 13:27
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Uno schianto terribile, quello avvenuto nella tarda mattina di oggi, poco dopo mezzogiorno all’incrocio tra la Statale Adriatica 16 e la strada provinciale di San Marco alle Paludi. Una dinamica ancora in fase di ricostruzione. Sembra che l’automobilista, un uomo di 42 anni, a bordo di una Fiat Bravo, abbia perso il controllo del mezzo andandosi a schiantarsi contro il guardrail che delimita l’imbocco per l’incrocio verso San Marco alle Paludi. La scena che si è presentata sotto gli occhi dei passanti ha lasciato tutti senza parole. La parte anteriore dell’auto completamente distrutta con il motore a vista. Un vero miracolo che la punta del guardrail divelto, bloccata dai rottami della carrozzeria, non abbia sfondato il parabrezza del lato guidatore, in caso contrario avrebbe colpito in pieno l’uomo.

Tempestivo l’arrivo dei mezzi di soccorso tra cui l’ambulanza della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio, l’auto medica del 118 della Croce Verde di Fermo, i vigili del fuoco di Fermo e gli agenti del commissariato di polizia di Fermo in ausilio alla polizia Stradale di San Benedetto del Tronto. Viste le condizioni del guidatore è stata chiamata l’eliambulanza da Ancona atterrata nel parcheggio di fronte al supermercato Sigma. Dopo che il paziente è stato stabilizzato dai sanitari,  l’uomo, che non sarebbe in pericolo di vita, è stato trasportato all’ospedale di Fermo con l’eliambulanza ripartita alla volta di Ancona.

Un  nuovo incidente che riaccende i riflettori su un tratto di strada quanto mai pericoloso per i quale da anni si parla di una nuova rotatoria che al momento non è mai arrivata.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X