facebook rss

La nuova vita della piscina comunale:
terminato il primo stralcio dei lavori

FERMO - “Quello di questi giorni è un passaggio molto importante per questa struttura per dare ad essa un altro tassello per il suo futuro – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro: l’intervento del privato supportato dal pubblico, che testimonia come continua questa tradizione di sostegno, vede un equilibrio fra l’attività portata avanti dal gestore e le varie attività delle società sportive cittadine e quelle delle associazioni che operano nel sociale”
martedì 10 ottobre 2017 - Ore 18:14
Print Friendly, PDF & Email

Migliorìe esterne e assetto interno. Questo ha riguardato il primo step di lavori di manutenzione e riqualificazione della piscina comunale direttamente seguiti dalla Virtus Buonconvento, società che porta avanti attività sportiva, servizi e corsi, dopo essersi aggiudicata ad agosto 2016 il bando europeo per la gestione per 15 anni della struttura.

Bando che, infatti, come si ricorderà prevedeva oneri di manutenzione straordinaria a carico del concessionario, quali la realizzazione di opere essenziali ed indispensabili per l’efficientamento e la riqualificazione energetica e per il maggiore sviluppo funzionale della struttura, da realizzare in tre anni. L’impianto è in funzione dagli anni ’80.

“Lavori eseguiti per il 90% da imprese locali che – come ha ricordato Gianluca Valeri, Presidente della Virtus Buonconvento – in particolare hanno riguardato: la copertura, rifatta la coibentazione, guaina nuova, una porzione nuova del tetto (con tavolato e travi), rifatti gli spogliatoi maschili e femminili, con relativi servizi (docce comuni e a cabina nuove, phon, servizi igienici), rifatti infissi nell’ingresso principale e in tribuna, nel giro di pochi giorni verrà terminato il sistema della termoventilante, macchina completamente nuova con ripristino anche dei canali ammalorati per avere un clima migliorato ulteriormente”. 

“Quello di questi giorni è un passaggio molto importante per questa struttura per dare ad essa un altro tassello per il suo futuro – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro: l’intervento del privato supportato dal pubblico, che testimonia come continua questa tradizione di sostegno, vede un equilibrio fra l’attività portata avanti dal gestore e le varie attività delle società sportive cittadine e quelle delle associazioni che operano nel sociale”.

“Questa piscina è un importante punto di riferimento per Fermo e per l’intero territorio provinciale – ha aggiunto Alberto Scarfini, assessore allo sport – quindi va considerato il bacino d’utenza che abbraccia e che accoglie con attività sportive e corsi”.

“Gli step per i prossimi due anni – ha proseguito Valeri – saranno: l’anno prossimo si rifaranno gli infissi completamente, vetrate lato parcheggio e lato giardino sono da rifare, ci sarà una rivisitazione dell’ingresso e dell’infermeria, sarà realizzato uno spogliatoio disabili ad hoc, al terzo anno si farà una minima parte dei lavori, abbiamo giocato un po’ d’anticipo su tanti interventi. Ringrazio la filiale Carifermo di Campoleggio per aver creduto in questo progetto e per il supporto in quest’opera di riqualificazione”. Carifermo che ha sottolineato il modo di gestire della Virtus in modo professionale, razionale e meditato.

Accanto a Gianluca Valeri, ad illustrare i punti salienti degli interventi di manutenzione e riqualificazione della struttura Marco Cicconi (docente regionale, allenatore di atleti nazionali, allenatore di quarto livello europeo) in qualità di referente della Virtus Buonconvento a Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X