facebook rss

“Una tragedia senza spiegazione”,
in tantissimi ai funerali
di Ernesto Paoletti

MONTEGIORGIO - Oggi pomeriggio nella chiesa di San Paolo Apostolo le esequie del 51enne deceduto dopo essere precipitato con la sua moto in un burrone
lunedì 16 ottobre 2017 - Ore 17:11
Print Friendly, PDF & Email

foto di Simone Corazza

“Un dramma di cui ancora non ci diamo spiegazione. Non ce la daremo forse mai”. Scuotono la testa, mani al volto, alcuni amici di Ernesto Paoletti, l’architetto di Montegiorgio che ieri ha perso la vita precipitando in un burrone con la sua moto (leggi l’articolo). Oggi pomeriggio i funerali del professionista 51enne. A porgere l’ultimo saluto a Paoletti una chiesa di San Paolo Apostolo gremita, giovani e meno giovani, una comunità intera a stringersi attorno alla famiglia straziata dal dolore.

Ernesto Paoletti

Tantissimi, infatti, tra concittadini, amici, parenti o più semplicemente conoscenti hanno voluto portare, presentandosi nella chiesa a Piane di Montegiorgio dove sono state officiate le esequie, l’ultimo saluto a un uomo amato e stimato da tutti, non solo nella sua città. Un saluto composto, con il dolore nel cuore, quel dolore causato da una tragedia di cui in tantissimi oggi non si danno spiegazione. “Non riusciamo a capire come possa essere successo” il commento, con un filo di voce fuori dalla chiesa, di alcuni conoscenti di Paoletti. “Leggiamo questo dolore con gli occhi della fede. Anche un dolore così grande, se lo sappiamo vivere, può diventare una grazia perché anche in simili momenti il Signore non ci abbandona. E spetta a noi chiederci cosa lui vuole da noi. Anche le sofferenze della vita, se vissute nella fede, servono a crescere” l’esortazione del parroco davanti alla salma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X