facebook rss

Monturano Campiglione ko,
il Potenza Picena serve il tris

PROMOZIONE - Quest'oggi al Comunale arriva il primo dispiacere casalingo per i lupi di Bagalini, che dopo il pari con l'Atletico Piceno si ridimensionano. I giallorossi ospiti saltano a piedi pari l'ostacolo fermano e mantengono la vetta della classifica
sabato 21 ottobre 2017 - Ore 20:05
Print Friendly, PDF & Email

MONTE URANO – Sebbene i lupi di Bagalini venissero dal pari di Castel di Lama contro l’Atletico Piceno, era pronosticatile che quest’oggi difronte ad un Potenza Picena straripante i fermati avrebbero riscontrato delle difficoltà. Il classe 2000 Mancini e gli esperti Ruggeri e Degano fanno tornare il Monturano Campiglione con i piedi per terra. Ora la classifica dei calzaturieri chiama quota 5 punti, al pari di Montalto e Futura 96, il che significa zona playout. Tuttavia per parlare di questo è ancora troppo presto e il Monturano Campiglione già dalla prossima gara potrà cercare il riscatto in casa del Trodica, al momento una diretta concorrente per la salvezza.

IL TABELLINO

MONTURANO CAMPIGLIONE 0 (4-4-1-1): Diomedi (22′ st Rastelli); Fornari (14′ st Moretti), Cerquozzi, Reucci, Ulissi; Caporaletti (22′ st Smerilli Alessio), Smerilli Simone (9′ st Santarelli), Bosoni (9′ st Morlacco), Viti; Bracalente; Vallesi Fabrizio. A disposizione: Vallesi Paolo, Bartolini. All. Roberto Bagalini

POTENZA PICENA 3 (4-4-2): Natali; Pepa, Sulce, Monteneri, Mariani; Thiam (29′ st Monaco), Tortelli, Camilletti, Mancini (2′ st Tomassini); Ruggeri (39′ st Pepi), Degano. A disposizione: Carpano, Zallocco, De Fazio, Vecchione. All. Emanuele Liberti

RETI: 6′ pt Mancini, 28′ pt Ruggeri, 31′ st Degano

ARBITRO: Marco Serenellini di Ancona, assistenti Stefano Morganti di Ascoli Piceno, Andrea Leopizzi di Ancona

NOTE: Ammoniti Caporaletti, Reucci, Tortorelli; corner 4 – 4; recupero +1′ +3′

LA CRONACA

Al Comunale di Monte Urano per la quinta giornata di Promozione girone B i padroni di casa sfidano la capolista. Le due formazioni si schierano quasi a specchio: mister Bagalini opta per un 4-4-1-1 dando a Bracalente l’obbligo difensivo di aiutare il centrocampo in fase di non possesso ma lasciandolo libero di svariare in fase di offensiva, mentre Liberti risponde con un 4-4-2 con Ruggeri e bomber Degano davanti.
Partenza senza timore del Monturano Campiglione che nei primi 5′ cerca di tenere in mano il pallino del gioco e potrebbe anche recriminare per un rigore non concesso dall’arbitro Serenellini. L’episodio fa sì che il Potenza Picena si svegli e poco dopo molto cinicamente la formazione ospite approfitta di una disattenzione difensiva e si porta in vantaggio grazie alla rete di Mancini. Il Monturano non subisce il contraccolpo e continua a fare il suo gioco, senza però impensierire mai Natali.
Al 28′ nel miglior momento dei calzaturieri gli ospiti raddoppiano con la prodezza di Ruggeri: sugli sviluppi di un calcio d’angolo i giocatori in maglia giallorossa si appostano tutti sul primo palo alla ricerca di una deviazione vincente; tuttavia la spizzata di testa non è necessaria perché il traversone di Ruggeri viene lasciato sfilare fino ad insaccarsi direttamente alle spalle di Diomedi. Il 2-0 spezza le gambe al Monturano Campiglione e galvanizza il Potenza Picena, che si trova con un bel vantaggio da gestire. Nella ripresa Degano mette il punto esclamativo e chiude definitivamente i conti: i lupi di Bagalini non mordono più e gli ospiti giocano a braccetto con il cronometro mettendo la parola fine al match.
Leonardo Nevischi

La classifica di Promozione B aggiornata in attesa del match di domani tra Montefano e Montecosaro


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X