facebook rss

Tricase espugnata,
la M&G Videx mette a segno
il primo blitz di campionato

SERIE A2 - Dopo l'ottima prova domestica sfoderata sulla corazzata Siena, nella trasferta pugliese di ieri la compagine di Massimiliano Ortenzi costruisce e porta a casa, per 1 - 3, il primo successo esterno stagionale vincendo sull'Alessano
domenica 22 ottobre 2017 - Ore 15:02
Print Friendly, PDF & Email

La squadra sorridente dopo aver consumato l’impresa corsara

TRICASE (LE) – Tanta la strada per onorare la trasferta prevista ieri dal calendario, altrettanta la soddisfazione ricevuta. In terra di Puglia la M&G Videx centra così il successo esterno donando continuità all’ottima performance caalinga, maturata nel turno scorso nientemeno che in capo alla candidata numero uno alla vittoria finale, Siena.

Coach Max Ortenzi si è affidato, allo start delle operazioni, al blocco composto da Cecato in regia opposto a Morelli e schiacciatori incarnati da Richards e Vecchi, centrali Salgado e Fiori, liberi Calistri e Brandi. Leccesi di Tofoli con Alberini, Culafic, Lazzaretto, Tomassetti, Usai e libero Bisci. La M&G Videx impone carattere e valori tecnici, singoli e di squadra; conduce, soffre, riprende per i capelli la gara quando sempre sorridere ai locali sino a portare nel Fermano il definitivo 1 – 3.

IL TABELLINO

AURISPA ALESSANO 1: Lipinski 11, Usai 7, Culafic 17, Lazzaretto 15, Tomassetti 6, Alberini 4, Bisci (L1) 58%, Cordano, Russo 1, Lugli. N.e.: Peluso, Morciano (L2). All. Tofoli 

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 3: Vecchi 17, Fiori 7, Morelli 20, Richards 18, Salgado 8, Cecato 3, Calistri (L1) 33%, Brandi J. (L2), Brandi N., De Fabritiis, Gaspari, Minnoni. N.e.: Pison, Romagnoli. All. Ortenzi

PARZIALI: 19 – 25, 25 – 27, 25 – 21, 21 – 25

ARBITRI: Stancati e Nicolazzo

LA CRONACA

Sorpassi e controsorpassi in apertura, con i locali ad avere leggermente il vantaggio numerico del punteggio, poi la Videx tenta un timido allungo, presto sterilizzato dal ritorno di Tricase. Vecchi assesta però la spallata decisiva per un 18 – 21, poi un’incomprensione casalinga spiana la strada alla conquista del set, marcato 19 – 23, portato definitivamente a casa sull’asse composto da Morelli, bravo a trovare il set point, e soprattutto Fiori: il capitano dal servizio griffa il 19 – 25 grottese.

Un attacco grottese firmato Richards

Un +3 inaugura il secondo parziale, felice presagio frutto dell’attacco di Richards e dal servizio di Morelli che fa crescere il vantaggio di 1 ( 5 – 9 ). Naturale, ora, la reazione dell‘Aurispa che si rifà pericolosamente sotto, ben contrastata però dal muro Videx, fondamentale granitico che vale il passaggio sul 17 – 22. Il carattere dei pugliesi, e soprattutto la negativa inerzia della gara a loro svantaggio, vale il pari a quota 22, Usai fa mettere così il naso avanti ai locali sino a giocarsi il set ai vantaggi, portato a casa sul 25 – 27.

M&G a tutto gas in avvio di terzo periodo. Ecco il 5 – 9 con Vecchi, ridotto da Alessano sino al pareggio per 16 – 16. In questa fase la squadra di Tofoli acquisisce lucidità nelle giocate e trova la strada vincente per arrivare al 23 – 19. L’accelerazione di Culafic vale il set point, cristallizzato in un 25 – 21 che spezza il monopolio grottese, dona fiducia a Lazzaretto & soci ma, più di ogni altra considerazione, potrebbe rappresentare la spinta propulsiva alla riapertura del match.

Difatti l‘inerzia sorride ad Alessano allo start del quarto set, ma sul 5 – 2 ci pensa Richards a ribaltare la pratica ben coadiuvato al servizio da Vecchi: i due sono i pilastri su cui la Videx costruisce il confortante 5 – 9. La buona vena si allarga a Salgado e Morelli, Grottazzolina spinge ma Alessano insegue il punteggio fino a rossicchiare la strada fatta sul 15 – 18, ad un -1 sul 20 – 21. Decisivo lo strappo in coda alla frazione, che vale in un colpo solo match e prima vittoria corsara di stagione. Tutti sotto la doccia sul 21 – 25.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X