facebook rss

I quartieri di Salvano
e Santa Vittoria a lutto:
si è spento Nando Ferracuti

FERMO - La camera ardente è stata allestita nella sua abitazione al piano superiore della forneria da dove, domani la salma sarà trasportata presso la vicina parrocchia di Santa Maria a Mare per i funerali alle 11
lunedì 23 ottobre 2017 - Ore 14:48
Print Friendly, PDF & Email

 

Nando Ferracuti

di Tiziano Vesprini

La malattia che ogni giorno viene descritta come quasi sconfitta, così non è, visto che troppo spesso ci fa perdere amici e parenti più o meno giovani. Questa volta ne ha fatto le spese un grande amico di tutti, in due quartieri di Fermo e Porto San Giorgio, ossia Salvano e Santa Vittoria, ed anche oltre. Sono tantissimi quelli che piangono, infatti, la scomparsa di Nando Ferracuti “lu fornà” che fin da giovanissimo con mille sacrifici e con la sveglia che suonava poco dopo mezzanotte ha affiancato suo padre Ernesto nella forneria di quartiere.

Sembra una frase fatta senza senso dire che sono sempre i migliori ad andarsene ma questa volta, come non mai, corrisponde al vero. Simpatia, giovialità e positività sincera sono gli aggettivi con cui si può descrivere il carattere di Nando.

Fino a pochi giorni fa, con una flebile voce, cercava di fare una vita quasi normale seppur la malattia lo stava logorando. Immancabile la sua presenza nel vicino Blues Caffè per la consueta partita a carte con gli amici con i quali parlava di sport, di quotidianità e di molto altro. Non ha lasciato mai la panetteria gestita insieme al fratello Vero e nei momenti di massima affluenza era anche dietro al bancone. Per gli ultra-cinquantenni del posto indimenticabili le strombazzate con il suo Ford Transit marrone quando percorreva tutte le strade dei due quartieri Salvano e Santa Vittoria e delle campagne circostanti quando poco più che ventenne vendeva pane, maritozzi, casa per casa. Poi nuove norme igienico-sanitarie gli hanno fatto sospendere quel fantastico ed antico servizio.

La camera ardente è stata allestita nella sua abitazione al piano superiore della forneria da dove, domani la salma sarà trasportata presso la vicina parrocchia di Santa Maria a Mare per i funerali alle 11. Il caro Nando, scomparso all’età di 63 anni, lascia la moglie Idelma, i figli Giulia e Marco, il fratello Vero e Franca, amici e parenti a cui vanno le condoglianze della redazione di Cronache Fermane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X