facebook rss

Si alza il sipario sul ‘Mare di Natale’
sangiorgese, il clou con Cristina D’Avena

PORTO SAN GIORGIO - Presentato il programma dei festaggiamenti per il Natale 2017. Grande attesa per Cristina D'Avena
sabato 18 novembre 2017 - Ore 12:27
Print Friendly, PDF & Email

 

di Sandro Renzi

Un mare di Natale apre i battenti. Inaugurazione, come da tradizione, l’8 dicembre alle 16. I trampolieri dell’associazione Sorriso gireranno per la città contribuendo a portare quella magia e quell’atmosfera che solo il Natale riesce a regalare. Sono tanti gli eventi in programma. Il clou il 23 dicembre quando sul palco di piazza Matteotti salirà Cristina D’Avena, tra le più apprezzate interpreti di musiche per bambini, amatissima non solo dai piccoli ma anche dai più grandi. Con lei il gruppo i Pupazzi. Oggi conferenza stampa per illustrare le iniziative. “Abbiamo raggiunto due obiettivi che ci eravamo prefissi – così il sindaco Nicola Loira- al di là degli eventi calendarizzati: presentare il cartellone un mese prima di Natale così da farlo conoscere su tutto il territorio. Secondo aver coinvolto le associazioni della nostra città”. Cartellone allestito grazie anche al lavoro svolto da Giorgia Squarcia e Silvia Cicconi. E’ poi la volta dell’assessore al turismo e cultura, Elisabetta Baldassarri. “Il contenitore è formato da tre strutture permanenti a cui si associano tanti altri eventi dall’8 dicembre al 6 gennaio. L’ambientazione sarà in stile marinaro con le noti d’inverno. Di fronte alla stazione ci sarà un’area gioco neve per bambini fatta di sabbia e neve artificiale. Allestiremo il classico albero di 10 metri addobbato ugualmente con oggetti che rinviano alla tradizione marinara di Porto San Giorgio.

Su viale Buozzi, dove si svolgono i mercati, si snoderanno tanti appuntamento. Di fronte all’ex cinema Execelsior troverà posto invece la casa di Babbo Natale. Viale Don Minzoni sarà la via dei selfie”. Una bolla del diametro di 4 metri sarà aperta per fare foto al suo interno. Poi altre due aree sempre per consentire di fare foto ai visitatori. Il presepe, forse unico nel suo genere, sarà ospitato nei locali dell’ex pescheria. Un allestimento di 120 mq organizzato dall’Ataf e Renata Ficiarà. Tornano le casette di legno. Saranno dodici e dipinte dai ragazzi del Liceo Artistico su viale Don Minzoni. Il 6 gennaio la scena sarà tutta per le Befane. Evento itinerante da viale Buozzi a viale Don Minzoni, con tanto di corteo che parte dal Rione Castello ed arriva a piazza della Stazione. Torna anche la manifestazione Brick & Build, la mostra dei mattoncini Lego dal 6 al 7 gennaio al palazzetto dello sport. “La Confcommercio ha proposto un progetto d’intesa con la Pro Loco che si chiama Vernice di Natale, mostra di pittura degli anni ’50 –spiega l’assessore al commercio Giampiero Marcattili- cercando di unire arte Natale e commercio. La Cna proporrà invece un concerto di Riccardo Foresi il 20 dicembre. L’incasso sarà devoluto in beneficenza e di fronte all’ingresso ci saranno per l’occasione delle bancarelle di operatori che arrivano dai territori terremotati”. E’ nata intanto anche una collaborazione con Fermo e Porto Sant’Elpidio per promuovere i rispettivi Natali nei comuni vicini. Si guarda pure all’Umbria per fare pubblicità ed è lì che saranno portate le brochure dei tre comuni. L’occasione sarà buona per far conoscere a questo punto tutto il Fermano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X