facebook rss

Il vice coach Ramini
per la Malloni battagliera
di San Severo

SERIE B - Impegno principale con la squadra cadetta, ma nelle analisi dell'assistente di Domizioli non mancano le finestre sull'esperienza in Under 18 ed alla guida della compagine cittadina militante in Promozione
mercoledì 22 novembre 2017 - Ore 00:41
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Ramini, vice coach di Domizioali nel principale sodalizio riverasco

PORTO SANT’ELPIDIO – 27 candeline proprio ieri, da sempre con la maglia biancoazzurra addosso prima da giocatore ed ora da allenatore. La consueta analisi del martedì questa settimana spetta a coach Roberto Ramini assistente di Domizioli nella Serie B targata Malloni ma anche impegnato accanto a coach Pizi nell’Under 18 nonché capo allenatore nella “sua” Pallacanestro Porto Sant’Elpidio nel campionato di Promozione.

Ramini, dovpo i dovuti auguri di buon compleanno, analizziamo la sua con addosso sempre la stessa maglia di Porto Sant’Elpidio. Cosa si prova ? 

“Grazie di cuore per gli auguri, ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto e pensato oggi. Sono entusiasta ed orgoglioso di allenare qui e ringrazio la società che mi ha dato questa grande opportunità. Lavoro in un team serio che ha ambizione e che ti fa stare sereno, sono molto felice di essere tornato anche nell’orbita giovanile affiancando Gianluca (Pizi, ndr) nella conduzione dell’Under 18 d’Eccellenza. Rappresentiamo la città di Porto Sant’Elpidio in giro per l’Italia e questo personalmente mi dà la carica giusta per affrontare ogni settimana con rinnovato slancio ed entusiasmo”.

Parliamo della prima squadra. La Malloni a San Severo ha dimostrato di giocarsela alla pari. E’ concorde con la nostra analisi?

“Per quanto riguarda domenica scorsa, il bicchiere è da considerarsi mezzo pieno: San Severo è attualmente la miglior squadra del nostro girone, non a caso è a punteggio pieno. Noi credo siamo stati gli unici a metterli in seria difficoltà soprattutto sul loro campo, per oltre trenta minuti abbiamo retto e a tratti anche giocato meglio. Dobbiamo ripartire da qui, cercando di migliorare la qualità di gioco per tutti e quaranta i minuti ed evitando pause deleterie”.

Domenica si torna al Palas di via Ungheria, quando arriverà Val di Ceppo….

“Non proprio l’avversario più agevole diciamo, ma come abbiamo visto fino ad ora non c’è la squadra materasso in questo girone. Se pensiamo di essere più forti abbiamo già perso, se pensiamo che sarà facile prenderemo un bello schiaffo e sarà dura ripartire. Dobbiamo restare concentrati ed umili, loro sono reduci dal successo in casa con Teramo e storicamente li abbiamo sempre sofferti. Se giochiamo come sappiamo possiamo portare a casa i due punti e prepararci al meglio per arrivare a Natale con una classifica importante”.

Non solo la prima squadra ma anche l’impegno con l’Under 18 e la Promozione. Basket, basket ed ancora basket a quanto pare….

“La pallacanestro caratterizza gran parte delle mie giornate, è vero, ma ciò non mi pesa visto che amo questo sport. Con organizzazione riesco anche a gestire vita privata e lo studio, se c’è la volontà di fare una cosa la si fa. L’Under 18 è partita con qualche difficoltà ma lo sapevamo, ci siamo cimentati per la prima volta in un torneo difficile come quello di Eccellenza ed eravamo consapevoli di cosa ci aspettasse. Nonostante tutto siamo soddisfatti dei ragazzi perché stanno lavorando con serietà e dedizione, abbiamo ottenuto la prima vittoria lunedì scorso e mercoledì andremo a Senigallia per provare ad ottenere il primo successo anche in trasferta. In Promozione invece c’è un po’ di amarezza per aver perso il derby non giocando sui nostri standard, viviamo una fase di appannamento dovuta anche a qualche infortunio di troppo ma sono fiducioso per il futuro. Ho a che fare, anche qui, con un gruppo di bravi ragazzi che mi daranno grandi soddisfazioni, ne sono sicuro”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X