facebook twitter rss

La Sutor è Premiata di nome
e di fatto: per la nuova stagione
ritorna il brand dei tempi d’oro

SERIE C GOLD - Presentata nella prima serata di ieri, nel centralissimo largo Conti di Montegranaro, la compagine societaria, lo staff tecnico ed il roster pronto a dibattere per il campionato ai blocchi di partenza. Novità 2018/19, la nuova scesa in campo del marchio calzaturiero della famiglia Mazza, già sulle canotte sutorine negli anni della Serie A
sabato 22 settembre 2018 - Ore 01:35
Print Friendly, PDF & Email

Giocatori, staff e dirigenti della Sutor 2018/19

MONTEGRANARO – Un mix di tradizione, quella radicata nei decenni andati, di nostalgia derivante dalle ravvicinate quanto indelebili pagine vissute nell’olimpo del basket italiano e soprattutto di rinnovato entusiasmo per la versione 2.0 dello storico sodalizio calzaturiero.

E’ questa la miscela esplosiva tradotta in dati operativi pulsanti nel computer di bordo della stagione 2018/19 della Sutor, compagine presentata ieri sera nel centralissimo largo Conti cittadino. Davanti ai tifosi è apparsa un’articolazione societaria rinnovata (soprattutto forte di un ritorno di fiamma in termini di sponsor, quello legato al brand della famiglia Mazza) ma che ha raccolto e salvaguardato il filo conduttore con la versione storica della stessa. 

Il biglietto da visita tra passato e presente? Semplice, le promozioni consecutive messe in linea una dietro l’altra che hanno fatto riemergere, nel minor tempo possibile, il quintetto gialloblu dagli inferi della disciplina alla Serie C Gold, prossima a riprendere le danze domenica 30 settembre, con palla a due all’interno della Bombonera di via Martiri d’Ungheria alle 18.00. 

“La novità di stagione è quella di rivedere in campo il main sponsor dei bei tempi: pertanto posso dire ufficialmente che da quest’anno ritroveremo sul parquet la Sutor Premiata Montegranaro“, ha annunciato lo speaker della serata, Mauro Lucentini, richiamando il marchio calzaturiero ben noto agli appassionati della palla a spicchi dell’allora Serie A. 

Nel mentre i saluti ed i discorsi di buon auspicio degli intervenuti, a partire dal sindaco Ediana Mancini, dall’assessore allo sport nonché memoria storica delle discipline sportive veregrensi, Endrio Ubaldi, per giungere al numero uno societario, il presidente Molly Pizzuti, che ha ricordato quanto già consolidato nella mente e nel cuore di tanti montegranaresi, vale a dire che “la Sutor è un patrimonio della città“.

Spazio poi alle presentazioni dei tesserati, iniziando dallo stato maggiore calzaturiero, dunque elencando i membri del direttivo, cedendo così la parola al direttore sportivo, un atleta incastonato nel vissuto sutorino tra gli anni ’90 ed i primi del 2000, Paolo Berdini, per ascoltare poi gli umori conditi dal sano e vivace colore del direttore marketing, Lorenzo Governatori. 

Scena traslata ai protagonisti delle trame tattiche ben ponderate da coach Marco Ciarpella: i giocatori. Ecco dunque sfilare una dopo l’altra le pedine dello scacchiere oggi composto da Lupetti, Sabatini, Rossi, Di Angilla, Francesco Ciarpella, Bartoli, Palmieri, Valentini, Temperini, Mosconi, Marcantoni e capitan Selicato. Molti di essi introdotti dai simpatici video, con focus sul singolo, consultabili sulle pagine social della Sutor.

Infine gli entusiasmi del caso spenti, considerando il ruolo, dalle sagge e ponderate parole del giovane ma già esperto trainer Ciarpella. “Abbiamo il dovere di tenere alti i colori di una società con tanti anni di storia incancellabile, ci impegneremo come non mai sapendo di dover affrontare un campionato nuovo e difficile, con molte squadre rinforzate. Non esiste il proclama, oggi, con vettore puntato alla B. La priorità è quella di vincere il prima possibile dieci partite per ipotecare senza rischi il discorso salvezza“.

La serata è proseguita con un ospitale stand societario ad offrire ai presenti birra, panini e patatine fritte, substrato ideale per lo scambio di opinioni tecniche o semplici chiacchierate tra appassionati e tifosi, il tutto con il sottofondo musicale garantito dal dj set degli Spaghetti Trap L. A. Pussy.

Paolo Gaudenzi

 

Ampia fotogallery

Mauro Lucentini con il sindaco Ediana Mancini e l’assessore Endrio Ubaldi

Lucentini ed il presidente Molly Pizzuti

Parte dello staff tecnico e dirigenziale

Il rinnovato roster

 

Articoli correlati: 

“Lottiamo insieme”: domenica al via la stagione della Sutor

La Sutor abbraccia Montegranaro, la presentazione nel week end

Coach Marco Ciarpella: ”Sutor attenta, sarà un campionato difficile”

Sutor ai blocchi di partenza, avviata la preparazione atletica

Molly Pizzuti: ”La rinnovata Sutor? Un mix tra razionalità e fantasia, sognare non costa nulla”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X