facebook rss

Contratti straordinari in scadenza,
il Comandante scrive al Sindaco:
Polizia Locale a corto di uomini

FERMO - Ad aggravare la situazione la recente promozione della Fermana in Lega Pro. Per motivi di sicurezza attorno all'area dello stadio Bruno Recchioni è stato istituito un Gruppo Operativo di Sicurezza che vede impiegati dai 7 ai 9 vigili urbani per ogni partita oltre agli addetti al servizio di segnaletica. Perdere ulteriori uomini significherebbe lasciare una parte della città sprovvista di copertura in concomitanza con le partite in casa
martedì 26 settembre 2017 - Ore 11:02
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

Con cinque contratti del personale straordinario, utilizzati con la formula del part-time estivo, in scadenza nei prossimi giorni, il Comune di Fermo si trova a dover affrontare una vera e propria emergenza per quanto riguarda la carenza di personale nel corpo di Polizia Locale. Una problematica che dovrebbe arrivare proprio oggi nel tavolo di discussione in giunta.  Servono infatti soggetti in possesso dei requisiti psicofisici per l’utilizzo operativo nei servizi stradali.  Personale straordinario che, nel periodo estivo, anche in concomitanza con grandi eventi, ha dimostrato di rappresentare un valore aggiunto quanto mai prezioso per il Corpo, contribuendo a rispondere alle domande di sicurezza su strada con figure preparate.

Con la scadenza dei contratti del personale ‘estivo’ (i primi due il 27 settembre mentre gli altri il 3 ottobre) il corpo di Polizia Locale vedrà una sensibile riduzione di un organico già in sofferenza e che registra 5 figure in meno rispetto allo scorso anno (tra pensionamenti e trasferimenti).  Non finisce qui. A breve infatti (ottobre o novembre) la Municipale fermana registrerà una probabile ulteriore figura in meno, con il  passaggio del maggiore Giancaterino alla Polizia Municipale di Pescara. A questa situazione, già non facile, aggiungere altre cinque uomini in meno significa dover far fronte ad una vera e propria emergenza.

Da qui una lettera che il comandante Antonio Dell’Arciprete ha scritto al sindaco di Fermo Paolo Calcinaro  e all’assessore Mauro Torresi in cui viene illustrata la situazione di difficoltà confidando nel rinnovo dei contratti del personale straordinario operativo.

Una situazione sicuramente non facile. Il Comune di Fermo al riguardo è vincolato da una serie di vicende burocratiche oltre che ostacolato da una carenza oggettiva di fondi per far fronte alle coperture di spesa del personale della Municipale.  A mancare sarebbero anche 35 mila euro di proventi dalla multe in bilancio. Al centro della vicenda vi sarebbe anche l’oggettiva necessità di personale che sia effettivamente operativo su strada e che deve aver superato quindi gli appositi test psicoattitudinali e fisici.

Ad aggravare la situazione la recente promozione della Fermana in Lega Pro. Per motivi di sicurezza attorno all’area dello stadio Bruno Recchioni è stato istituito un Gruppo Operativo di Sicurezza che vede impiegati dai 7 ai 9 vigili urbani per ogni partita oltre agli addetti al servizio di segnaletica. Perdere ulteriori uomini significherebbe lasciare una parte della città sprovvista di copertura in concomitanza con le partite in casa. Si attende dunque la decisione della giunta che potrebbe arrivare già nelle prossime ore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X