facebook twitter rss

La Malloni esce sconfitta
dal derby con Civitanova

SERIE B - In una cornice di pubblico dalle grandi occasioni la formazione elpidiense perisce davanti ad una Rossella Virtus più cinica. I biancoazzurri vengono stoppati dopo una serie positiva di tre successi nelle ultime quattro uscite. Finisce 62-69
venerdì 8 dicembre 2017 - Ore 02:20
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Il derby sorride a Civitanova. La Malloni esce dal parquet a testa alta, ma saluta momentaneamente il secondo posto in classifica. Una gara intensa e giocata a ritmi altissimi, dove la formazione elpidiense finisce per essere sabotata dai molti ex in campo tra le fila ospiti. Da coach Raffaele Rossi, a Lorenzo Andreani, passando per Marco Vallasciani, fino ad arrivare a Riccardo Coviello. Insomma, una Virtus formato Porto Sant’Elpidio riesce a portare a casa i due punti, grazie anche alla super prestazione di capitan Francesco Amoroso (supportato sugli spalti dal fratello Valerio, capitano della Poderosa).

Nei biancoazzurri Piccone fa quello che può, ma l’assenza di Navarini si sente ed è pesante, sia per le rotazioni di gioco sia per la qualità della trama offensiva, che stenta a vedersi non appena Piccone esce per rifiatare. Elpidiensi avanti anche di undici, senza però mai riuscire a scappare. La Rossella dall’arco sbaglia pochissimo e si porta in vantaggio con freschezza e lucidità. La grinta e la fame di Diego Torresi non bastano alla Malloni per raddrizzare l’esito del match. Domenica si rinnoverà l’appuntamento al Palas di via Ungheria quando arriverà il Giulianova Basket.

IL TABELLINO

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 62: Piccone 15, Torresi 11, Zanotti 9, Maggiotto 9, Romani 8, Cernivani 8, Cinalli 2, Bravi 0, Balilli 0, Prati 0, Totò 0. All. Massimiliano Domizioli

ROSSELLA VIRTUS CIVITANOVA 69: Amoroso 19, Andreani 16, Coviello 14, Vallasciani 8, Tessitore Gennaro 5, Cassese 4, Cognigni 3, Tessitore Mario 0, Dania 0, Felicioni 0, Milisavljevic 0. All. Raffaele Rossi

ARBITRI: Stefano Barilani di Roma e Lorenzo Lupelli di Aprilia

PARZIALI: 14 – 14; 36 – 34; 48 – 52; 62 – 69

NOTE: Espulso Gennaro Tessitore

LA CRONACA

Gara tosta ed intensa già in avvio: Torresi infiamma il pubblico elpidiense rompendo il ghiaccio e andando a segno con un tiro da tre punti. Sulla scia dell’entusiasmo i padroni di casa si portano sul +9 in un batter d’occhio, ma Amoroso e Andreani dall’arco tengono la Virtus sempre in gioco, riuscendo a chiudere il primo quarto sul parziale di 14-14.

Nel secondo periodo coach Rossi fa rifiatare Amoroso, incisivo fino a quel momento, e la Malloni ne approfitta riallungando grazie alle bombe di Piccone e Maggiotto. Non appena Amoroso rientra, però, l’inerzia della gara torna in equilibrio, con il capitano ospite che di fatto è il primo dell’incontro ad andare in doppia cifra.

Dopo l’intervallo lungo la Malloni rientra dagli spogliatoi con un Piccone in stato di grazia dalla linea da tre, ma con una dose di sfortuna di troppo. Le offensive locali impattano sul ferro e non trovano fortuna. A 4 minuti dalla fine del terzo periodo, Gennaro Tessitore viene espulso per eccesso di proteste. L’episodio svolta la partita, ma in favore della Rossella, che trova la reazione vincente. Sul 47 pari gli elpidiensi non riescono a trovare l’allungo ma anzi risentono delle offensive di Amoroso e Andreani. Amoroso da tre sigla il sorpasso 48-50. Romani ha la chance del pareggio ma sbaglia i due liberi a sua disposizione e Coviello mette il dito nella piaga andando a segno per ben due volte dalla lunetta. Terzo quarto che si chiude sul 48-52.

Nell’ultima frazione di gioco Coviello, Andreani e Amoroso salgono in cattedra e la Malloni stacca la spina, come dimostra il controfallo fischiato a Cernivani a 48 secondi dalla fine. Derby a Civitanova per 62-69.

Leonardo Nevischi

Fotogallery 

Il numerosissimo pubblico locale

 

La cornice di pubblico elpidiense

 

I tifosi civitanovesi accorsi al Palas

 

L’ex della gara Riccardo Coviello

Il duello tra Coviello e Torresi

 

Mirko Romani al tiro

 

Fabrizio Piccone al tiro

Coach Massimiliano Domizioli

Civitanova festeggia

Curiosità: Valerio Amoroso (capitano della Poderosa, oggi spettatore) a colloquio con suo fratello Francesco (capitano di Civitanova) a fine gara

 

Il risultato finale con il tabellone che sorride a Civitanova

La classifica attuale del girone C di Serie B


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X