facebook twitter rss

Malloni da dimenticare, al
palas rivierasco sfonda Giulianova

SERIE B - Continua il momento nero del quintetto di coach Domizioli, che dopo aver ceduto tra le mura amiche nel derby contro Civitanova Marche ieri ha approcciato nel peggiore dei modi la sfida contro gli abruzzesi
lunedì 11 dicembre 2017 - Ore 15:38
Print Friendly, PDF & Email

Un pensieroso Domizioli

PORTO SANT’ELPIDIO – Nuovo ko interno per la Malloni che nel giro di quattro giorni cade nuovamente davanti al proprio pubblico, questa volta ad opera di una coriacea Giulianova, reduce da cinque sconfitte consecutive ma salita a nel Fermano decisa a conquistare la posta in palio.

IL TABELLINO

MALLONI BASKET PORTO SANT’ELPIDIO 60: Maggiotto 24, Piccone 16, Zanotti 12, Cernivani 6, Torresi 2, Cinalli 0, Bravi 0, Romani 0, Balilli 0, Prati 0, Marcantoni 0, Toto 0. All. Domizioli 

GIULIANOVA BASKET 69: Banchi 18, Ricci 10, Bastone 10,  Criconia 9, Di Diomede 7, Tomasello 5, Preti 5, Bertocchi 3, Sacripante 2, Magazzeni 0, Zacchigna 0, Scarpone 0 . All. Tisato

PARZIALI: 7 – 26, 22 – 42, 40 – 55

ARBITRI: Cassinadri e Sidoli

LA CRONACA

E’ buio pesto invece per i biancoazzurri che approcciano la gara in maniera orrenda e si ritrovano sotto di 19 (7-26) già alla prima sirena. Malloni sotto shock ed in balia dell’avversario anche nel secondo parziale: Giulianova saldamente in controllo del match con coach Tisato che riesce a ruotare tutti i suoi effettivi. All’intervallo abruzzesi avanti 22-42. Coach Domizioli negli spogliatoi prova a dare la carica ai suoi e tuttavia una reazione c’è perché Maggiotto si mette in proprio e riporta la Malloni anche a -12. Il 40-55 del terzo quarto dice che Giulianova è ancora del tutto in controllo del match nonostante la Malloni provi ad inizio ultimo parziale a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio grazie ai canestri di Piccone e Maggiotto. Sarà però l’ultimo sussulto di una gara che Giulianova vince con merito grazie ad un migliore approccio. Finisce 60-69 per Sacripante e compagni.

Per la Malloni ora è tempo di reagire e anche in fretta perché domenica sulla strada dei biancoazzurri c’è Bisceglie, un avversario in crescita che punta dritto ai piani nobili della classifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X