facebook twitter rss

Il Futsal Cobà riprende la marcia,
schiantato il Gatch 2000 Perugia

CALCIO A 5 - Al termine di una settimana segnata anche dall'addio del tecnico di inizio stagione Osimani, sostituito dal vice Campifioriti, gli Sharks hanno liquidato l'avversario umbro con un perentorio 7 - 1
sabato 16 dicembre 2017 - Ore 22:55
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Un super Futsal Cobà piega il Gatch 2000 di Perugia per 7-1, per un successo importantissimo per la classifica ed il morale, dopo una settimana di tempesta. In settimana gli Sharks avevano infatti interrotto il rapporto di collaborazione con il tecnico Osimani, affidando la panchina al suo vice Campifioriti.

Archiviato il fatale pareggio contro il Cus Ancona, gli Sharks, ancora quinti in classifica e per un pelo dentro alla zona playoff, avevano bisogno di ricompattare il branco e di tornare a sfamarsi di vittoria, esprimendo tutto il proprio potenziale. Missione riuscita ai ragazzi di Campifioriti che, insieme al vice Constantinescu, sceglieva Moretti, Bagalini, Lamedica, Paschoal e Mazoni come quintetto iniziale per contrastare la formazione ospite.

Subito straripanti gli Squali, con i neo acquisti Paschoal e Lamedica in grande sintonia e con indosso la livrea delle feste.
Futsal Cobà sin dall’avvio con il piede sull’acceleratore, prepotentemente in attacco alla famelica ricerca del gol, con un grande pressing e un ottimo futsal.

Dopo diverse occasioni, a sbloccare l’incontro era proprio il “normanno” Lamedica, con una splendida doppietta davanti al pubblico amico (al termine di un’azione personale sulla destra la prima marcatura, su assist dalla sinistra la seconda), mentre la terza perla era di Siviero, lesto a spedire la palla in rete dopo una ribattuta sulla precedente conclusione di Mancini.

La reazione dei perugini si faceva sentire: nulla che però impensierisse “batman” Moretti, come sempre strepitoso nel respingere e contenere gli attacchi ospiti. Applausi a scena aperta per il 4-0 del capitano Bagalini dopo una splendida triangolazione in contropiede con il poker biancoazzurro che chiudeva la prima frazione.

Nella ripresa Gatch più arrembante e Sharks che concedevano qualcosa in più, nonostante un brillante Siviero sugli sviluppi di un corner dalla destra avesse firmato subito il 5-0, dopo le precedenti sortite di Mazoni in contropiede, BagaliniVitali e diverse combinazioni al bacio tra i giocatori locali.

Solo il preludio al sesto centro del biondo Lamedica, ancora al termine di un’azione da manuale con Paschoal. Al talento brasiliano classe ’95 spettava invece il compito di gonfiare la rete realizzando il tiro libero conseguente al sesto fallo commesso dagli umbri per il 7-0 provvisorio. Mister Campifioriti ricorreva poi ampio turn-over, favorendo l’esordio nel prestigioso campionato di Serie B di diversi U19. 

In campo negli ultimi minuti una formazione giovanissima, con una prestazione convincente degli juniores Mancini, Parfenyuk e Torresi, oltre che dell’estremo Quondamatteo. Proprio allo scadere il Gatch siglava il gol della bandiera, ma gli Sharks uscivamo tra
gli applausi scroscianti del proprio pubblico, con giocatori e staff che si abbracciavano stremati ma soddisfatti per quanto espresso e felici per essere tornati a conquistare i tre punti.

“Oggi in campo è stata una festa – il commento a caldo del presidente De’ Robertis –, abbiamo centrato una vittoria che volevamo fortemente e che non era per nulla scontata. Vittoria che abbiamo conseguito nella maniera migliore possibile, congedandoci dall’ultimo impegno di campionato del 2017 come volevamo“.

“Sabato prossimo ci aspetta un altro appuntamento fondamentale, il ritorno di Coppa contro la Tenax (andata vinta per 5-3 fuori casa a Castelfidardo, ndr) – ha proseguito –, il 23 dicembre alla Cobà Arena venderemo come sempre cara la pelle. Solo allora potremo dire se gli Sharks hanno intrapreso definitivamente la via della guarigione e se il mercato della società potrà dirsi concluso“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X