facebook twitter rss

Amministrative, l’ora delle scelte: Cinque stelle in rosa, nel centrodestra riunioni per decidere

PORTO SANT'ELPIDIO - Potrebbero arrivare entro la fine della settimana le decisioni di Movimento 5 stelle, dove sembra sempre più probabile la candidatura di una donna, e centrodestra, dove Forza Italia, Fdi e Lega si rivedono giovedì sera
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di P. Pier

Il comune di Porto Sant’Elpidio

Per i candidati sindaci in corsa a Porto Sant’Elpidio sono giorni decisivi. Due sono già in corsa da tempo, il primo cittadino uscente Nazareno Franchellucci e il civico Alessandro Felicioni. Potrebbero arrivare entro fine settimana le scelte del Movimento 5 stelle e del centrodestra.

I pentastellati arrivano carichi di entusiasmo dopo il boom di consensi del 4 marzo e l’attenzione ora è tutta concentrata sul comune rivierasco. La festa di sabato scorso in cui parlamentari eletti e candidati marchigiani si sono dati appuntamento proprio a Porto Sant’Elpidio, al Moyto, per celebrare il successo elettorale, è il segnale dell’ottimismo con cui si attende la sfida amministrativa di giugno. Ma chi guiderà il M5S? Nulla trapela tra gli attivisti locali, che si limitano ad assicurare che la scelta arriverà in tempi molto brevi. Fino a qualche settimana fa il candidato sindaco più accreditato era il consigliere Marco Fioschini, ma negli ultimi giorni sembra aver preso netto vantaggio la quota rosa e sono in molti a dare per certo che sarà una donna a correre per la fascia tricolore. Un profilo circolato spesso tra i papabili è quello di Romina Iagatti, da tempo attivista del M5S e già in lista nel 2013. Il nome nuovo, circolato nelle ultime ore, è quello dell’architetto Valentina Battilà. Nel gruppo dei pentastellati si mantiene il riserbo anche per via delle procedure interne, che prevedono la certificazione della lista e del candidato sindaco a livello centrale. Prima di ufficializzare dei nomi si attende che arrivi il via libera dai vertici del Movimento.

E il centrodestra? Si punta a chiudere entro la fine della settimana. L’alleanza tra Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega non sembra in discussione, le tre forze procedono unite e giovedì sera si incontreranno di nuovo per cercare una sintesi. Ma chi guida la coalizione? Forza Italia ha ipotizzato i nomi di due noti professionisti ed un passaggio determinante potrebbe essere, in serata, la direzione regionale, che servirà anche per fare il punto della situazione nei comuni al voto a giugno. Fdi punta sul suo coordinatore provinciale Giorgio Marcotulli. I rappresentanti del Carroccio non hanno espresso sin qui nomi da candidare sindaco, ma hanno preso un paio di giorni di tempo per confrontarsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X