facebook twitter rss

Maggiori risorse a sostegno della terza età, interrogazione di Marcozzi e Celani

REGIONE -"La Terza Età  - spiegano - da sempre rappresenta la colonna portante della nostra società e oggi, più che mai, con la crisi economica che pesa sulle economie domestiche degli italiani e dei marchigiani, sono un caposaldo della comunità della nostra Regione"
Print Friendly, PDF & Email

“Urge un Piano organico di sostegno alla Terza Età in una Regione dove gli anziani rappresentano sempre più una componente essenziale della società ma che, parallelamente, non incontrano la giusta attenzione da parte dell’Amministrazione regionale”. I consiglieri regionali di Forza Italia Jessica Marcozzi e Piero Celani hanno preparato un’interrogazione a riguardo.

“La Terza Età  – spiegano – da sempre rappresenta la colonna portante della nostra società e oggi, più che mai, con la crisi economica che pesa sulle economie domestiche degli italiani e dei marchigiani, sono un caposaldo della comunità della nostra Regione. I dati demografici per la nostra Regione parlano chiaro: gli anziani aumentano e nel 2017 sono arrivati a rappresentare il 24,3% della popolazione (dato riferito agli over 65). Cresce l’età media dei marchigiani e da due anni a questa parte l’indice di vecchiaia ha fatto registrare un salto di oltre 7 punti (da 183,9 a 191). Ciò di pari passo con cambiamenti strutturali nelle dinamiche familiari che vedono sempre più anziani soli e, spesso, in condizioni di indigenza. Per questi motivi chiediamo all’Amministrazione regionale di attivarsi nel sollecitare l’attivazione di Sportelli Badanti, nella formazione di personale qualificato per l’assistenza anziani, per chiedere al Governo un incremento dei fondi destinati alla figura del Caregiver. Al contempo chiediamo che si stili un Piano di Sostegno alla Terza Età con un monitoraggio costante sui cambiamenti demografici regionali, in modo da poter agire con tempestività e efficienza sui problemi e sulle dinamiche legate alla senilità, e contestualmente si avviino progetti per l’impiego degli anziani in mansioni socialmente utili”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti