facebook twitter rss

Operazione Easy Job Maggi (M5S): “Importante accertare le responsabilità politiche”

REGIONE - Maggi:"Se le denunce risulteranno fondate sarà importante accertare le responsabilità politiche, ovvero se il dirigente presunto colpevole ha agito su iniziativa propria o se è stato indotto o costretto dalla politica"
lunedì 23 aprile 2018 - Ore 15:50
Print Friendly, PDF & Email

 

 

“La denuncia dei 53 dirigenti della Regione Marche mi preoccupa e mi allarma ma non mi sorprende” . Così il consiglieri regionale del Movimento 5 Stelle Gianni Maggi commenta l’operazione Easy Job messa in campo dalla Guardia di Finanza (leggi l’articolo).

“Come Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle delle Marche – spiega Maggi – abbiamo inviato numerosissime segnalazioni alla Procura, all’Anac di Cantone e alla Corte dei Conti relative a procedure di assunzione di dipendenti, a bandi che non venivano pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale o che ci sembravano ‘tagliati e cuciti su misura’ per favorire determinate persone e non per individuare chi aveva i requisiti migliori di competenza e professionalità. Abbiamo fatto in Consiglio decine di interrogazioni su queste vicende che ci sembravano non rispettare le disposizioni normative e ogni volta dalla Giunta abbiamo avuto sempre la solita risposta: la procedura ha rispettato la legge. Ora se le denunce risulteranno fondate sarà importante accertare le responsabilità politiche, ovvero se il dirigente presunto colpevole ha agito su iniziativa propria o se è stato indotto o costretto dalla politica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X