facebook twitter rss

‘Lungotenna’ osservata speciale
dalla Polizia stradale, controlli
ad hoc anche con il TruCam

FERMO - Da giorni la Polizia stradale di Fermo effettua controlli e pattugliamenti su una delle strade maggiormente a rischio incidenti nel Fermano. I controlli ad hoc saranno estesi anche ad altre strade
Print Friendly, PDF & Email

Controlli della Polstrada sulla Lungotenna (Foto di repertorio)

“Abbiamo notato un’intensificazione dei controlli da parte della Polizia stradale. E questo è sicuramente positivo anche perché questa strada è diventata una pista per molti automobilisti senza un briciolo di coscienza”. E’ la rilevazione di alcuni automobilisti che quotidianamente si trovano, per lavoro, a transitare sulla Lungotenna. Si parla di una strada con una carreggiata piuttosto stretta, angusta, che di notte diventa ancor più insidiosa a causa del buio. E che è percorsa da troppi automobilisti con il piede pesante sull’acceleratore. Una serie di elementi che hanno fatto della Lungotenna scenario, troppo spesso, di incidenti. L’ultimo, in ordine di tempo, solo cinque giorni fa, fortunatamente senza gravi conseguenze per gli automobilisti coinvolti.

Tutto questo la Polizia stradale di Fermo lo sa benissimo. E infatti da diversi giorni a questa parte gli automobilisti che la percorrono per andare e tornare dal lavoro spesso si imbattono in una pattuglia della Polizia stradale. Una presenza, quella delle divise, che parte con l’obiettivo di disincentivare, sull’onda della prevenzione, comportamenti da incoscienti al volante. Gli agenti della Stradale, in pattugliamento sulla Lungotenna, spesso sono ‘armati’ di TruCam, il telelaser di ultima generazione che registra anche dei video dell’infrazione. E la Polizia stradale ha in programma di effettuare pattugliamenti mirati anche in altre strade del Fermano ‘osservate speciali’ in ambito di infrazioni al codice della strada. Quali? Per il momento non si conosce la road map della Polizia stradale. Lo si scoprirà solo imbattendosi nella pattuglia di turno. E molto meglio, per il portafogli, per la patente ma, soprattutto, per la sicurezza di tutti, farlo nel rispetto del codice stradale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X