facebook twitter rss

Va in shock anafilattico, salvato
da vigili del fuoco e Croce Arcobaleno

MONTOTTONE - Intervento da manuale per vigili del fuoco e Croce Arcobaleno: dopo essere stato trasportato a terra, l'uomo è stato sottoposto a terapia e trasportato all'ospedale
Print Friendly, PDF & Email

Attimi di apprensione oggi pomeriggio, intorno alle 18, a Montottone, in via San Francesco per la precisione, dove un uomo di circa 30 anni è andato in shock anafilattico a seguito delle punture di alcuni calabroni. Da lì lo shock. Lanciato l’sos, la centrale operativa del 118 ha subito attivato la ma sanitari della Croce Arcobaleno e i vigili del fuoco di Fermo. Un lavoro fatto di tempestività, sinergia e professionalità che ha consentito ai soccorritori di raggiungere in poco tempo l’uomo e di sottoporlo a una terapia immediata prima del trasferimento all’ospedale di Fermo. Le condizioni del paziente, infatti, sono progressivamente migliorate.

Fortunatamente, si diceva, il lavoro sinergico, da manuale, dei sanitari della Croce Arcobaleno e dei vigili del fuoco che hanno messo in campo un soccorso ‘aereo’ in piena regola, fatto di funi e spinale, ha consentito di portare fino a terra la persona soccorsa in totale sicurezza e di sottoporlo immediatamente a terapia. Ancora una volta, dunque, la collaborazione e la professionalità dei soccorritori in campo ha fatto la differenza.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X