facebook twitter rss

Ancora emozioni all’ippodromo “San Paolo”, per un rinnovato fine settimana di sfide al trotto

IPPICA - Archiviata la 43sima edizione del Campionato Italiano Guidatori Trotto, l'attenzione è rivolta ora al Palio dei Comuni 2023. Nel fine settimane alle porte sfide invece pianificate per domani, venerdì 25 e domenica 27, tutto presso la suggestiva struttura sportiva di Montegiorgio

MONTEGIORGIO – La recente celebrazione del 43° Campionato Italiano Guidatori Trotto ha aggiunto lustro all’ippica di Montegiorgio, con il giovane talento siciliano Manuel Pistone che ha conquistato il titolo italiano e la straordinaria performance di Alessandro Gocciadoro.

Anche se Gocciadoro ha solo sfiorato l’ennesimo titolo italiano, ha trovato consolazione nelle vittorie nei Gran Premi Marche Elio Mattii e Basilio Mattii Memorial Roberto Andreghetti. Questo entusiasmante spettacolo è solo un assaggio di ciò che il San Paolo ha da offrire, con emozionanti giornate di trotto in programma per il prossimo futuro.

Le date da segnare sul calendario sono il 25 e il 27 agosto. In queste serate, l’ippodromo di Montegiorgio accoglierà gli appassionati di trotto per due spettacolari giornate all’aria aperta sotto il cielo stellato, iniziando sempre alle 19.30. Il venerdì 25 agosto si preannuncia indimenticabile, con sette appassionanti corse. Tra le sfide più attese, il “Premio Gea”, corsa gentlemen che vedrà protagonisti cavalli indigeni ed europei di tre anni, mentre il “Premio Naja” per allievi driver presenterà una competizione tra cavalli indigeni ed europei di 5 e 6 anni. Le corse si terranno su distanze di 1600 o 1660 metri, mentre il “Premio Nino” si estenderà per i lunghi 2060 metri. Questa serata avrà anche un tocco speciale, con il centrale della serata dedicato a “La Casa del Malinois”, un rinomato allevamento specializzato in questa razza spesso associata al lavoro di polizia, all’addestramento militare e alle attività di ricerca e soccorso grazie alle sue capacità di addestramento, agilità ed energia.

La serata del 27 agosto sarà invece un omaggio sentito ad un vero pilastro dell’ippica. Roberto Petrini, guidatore professionista di Monte Urano, rimane nei cuori di tutti coloro che amano questo sport. Scomparso prematuramente in un incidente stradale nel giugno 2006, Petrini era un esempio di dedizione e passione per il trotto. Lavorava instancabilmente, gareggiando in tutto il paese per perseguire la sua passione. Questa serata speciale vedrà sette corse in onore di questo indimenticabile guidatore, incluse gare intitolate ai cavalli che ha allenato e guidato, come Ritmo Af, Ford Blue, Nusco Lod, Ufenzia, Goya Af e Parigino. Anche se agosto sta giungendo al termine, la passione per il trotto non si ferma. Settembre accoglierà poi gli appassionati con ulteriori emozionanti sfide: venerdì 8, domenica 10, 17, 24 e 29 saranno le date da tenere d’occhio. Inoltre, è già in fermento la preparazione del Palio dei Comuni 2023, domenica sono tra l’altro avvenuti i primi incontri tra Comitati Palio e scuderie.

L’ippodromo di Montegiorgio continua così ad a essere il cuore pulsante dell’ippica, ed un luogo dove la passione per il trotto si fonde con l’emozione delle competizioni.

 

Articolo correlato: 

Manuel Pistone è il nuovo Campione Italiano Guidatori Trotto


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti