facebook rss

Si toglie la vita
impiccandosi in casa

martedì 3 gennaio 2017 - Ore 09:31
Print Friendly

di Giorgio Fedeli

Tragica scoperta questa mattina in un appartamento di Porto San’Elpidio. Un uomo di 44 anni si è tolto la vita impiccandosi nell’appartamento che, stando alle prime indiscrezione, condivideva con dei familiari. A trovare il corpo senza vita dell’uomo, infatti, sarebbe stato proprio un familiare. Da lì la disperata chiamata ai sanitari del 118 e ai carabinieri che sono arrivati a sirene spiegate sul posto. Ma purtroppo per il 44enne, che lascia una figlia di 3 anni, non c’era ormai più nulla da fare. L’uomo ha lasciato anche una lettera in cui salutava tutti e in cui spiegava le ragioni del suo gesto disperato. I militari dell’Arma di Porto Sant’Elpidio stanno cercando di ricostruire gli ultimi minuti di vita dell’uomo che era residente in via della Montagnola ma domiciliato in via I maggio. E proprio qui si è consumata la tragedia con il 44enne ad impiccarsi. L’sos ai sanitari è scattato questa mattina alle 5,50. Ma all’arrivo dei sanitari della Croce verde ormai non c’era più nulla da fare.

Quasi in contemporanea a Montone di Fermo un’altra persona si è tolta la vita in una casa colonica disabitata. Nel capoluogo di provincia sono intervenuti i sanitari della Croce verde di Fermo e la polizia (leggi l’articolo).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X