facebook twitter rss

Sisma e solidarietà: grande successo
per il torneo di calcio balilla
umano di “Adotta una stalla”

SOLIDARIETA' - Al centro di piazza del Popolo ha campeggiato un vero e proprio biliardino gigante per divertire il pubblico della domenica e raccogliere fondi per gli allevatori locali messi in ginocchio dal terremoto
Print Friendly, PDF & Email

La replica del calcio balilla, versione umana, in piazza del Popolo

FERMO – Un’idea davvero riuscita quella dei volontari del progetto “Adotta una stalla”: in una domenica priva del campionato di Serie A, il pallone è comunque arrivato nel centro storico fermano, dove è stato allestito un campo gonfiabile di calcio-balilla umano nel quale si sono sfidate ben 16 Squadre.

Questi i team che si sono battuti: Amici di piazza, ARIES Officina Nazional Popolare, Baffo’sTeam, Campolege, Centro Raccolta Marina Palmense, Dream Team, Fantozzi, Fiorenza,Ninja, Non mi Fermo, San Martino, Sfiatati, SOS Torresi, Torre di Palme, 180° formazione 1, 180° formazione 2. Le 16 compagini sportive, divise in 4 gironi, si sono battute in partite di 7 minuti per conquistarsi l’accesso alla finalissima, poi rivelatosi un vero e proprio derby , equilibratissimo,tra Non mi Fermo e Torre di Palme, che ha visto trionfare quest’ultima al golden gol.

“Adotta una stalla” è un progetto nato dalla mente di 19 persone volontarie di Sant’Elpidio a Mare che hanno ben pensato di aiutare gli allevatori di bestiame della nostra zona, così duramente provati dal sisma occorso nel 2016. Al grido del motto “Prendiamo il toro per le corna” quindi, hanno deciso di organizzare un vero e proprio tour di calcio-balilla umano per sensibilizzare, oltre a Fermo, tanti altri comuni delle province toccate dal terremoto, mediante la formula vincente dello stare insieme e divertirsi per poi costruire qualcosa di utile per chi versa in serie difficoltà economiche.

Durante il torneo itinerante verranno esposti e promossi prodotti tipici del nostro territorio affinché possa nuovamente venirne riconosciuta ed apprezzata la loro eccellente qualità. Di imminente realizzazione, proprio grazie alle adesioni all’evento fermano, è una stalla a Bolognola che permetterà la prosecuzione di un’attività di allevamento compromessa dalla distruzione dei locali in seguito alle scosse sismiche. Ogni forma di aiuto è ovviamente ben gradita all’associazione benefica ideatrice del progetto: pertanto al fine di poter vivere altre domeniche piacevoli, come quella di ieri in piazza del Popolo a Fermo, e per sapere come contribuire al progetto, basta visitare la pagina Facebook di “Adotta una stalla” (vedi il sito)  e restare aggiornati.

Il progetto “Adotta una stalla” ha innescato una vera e propria catena di solidarietà, coinvolgendo altre persone ed associazioni che hanno creduto nella sua nobile finalità. Elisabetta Sabatini, Rossano Orsili e Cristiano Alessandri hanno trovato davvero tanti volti aperti ad accogliere la loro iniziativa.

Il primo pieno assenso è giunto dal Comune di Fermo nella figura degli assessori al commercio Mauro Torresi e alle politiche sociali Mirco Giampieri. Hanno altresì collaborato: i centri sociali che hanno preparato il pranzo di beneficenza in piazza per raccogliere ulteriori fondi, l’associazione Tutti i giorni Onlus rappresentata da Stefania Cipolletta e Alessandra Silvetti, l’associazione Essumbò con la vendita delle loro tipiche t-shirt esilaranti a sostegno del progetto; infine un grazie sentito va all’associazione dei “Commercianti di Piazza del Popolo” che ancora una volta hanno sposato una causa dai così alti valori sociali donando buoni acquisto nelle loro attività quali premi alle squadre vincenti del torneo.

Silvia Remoli

 

Fotogallery

Il calcio balilla umano in Piazza del Popolo a Fermo (Foto di Andrea Braconi)

La squadra degli Amici di Piazza

La squadra di 180°

La squadra di Torre di Palme alla premiazione finale

La squadra Non mi Fermo di Marina Palmense

La squadra di Fiorenza

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X