facebook twitter rss

Malloni, a San Severo
si sfiora l’impresa,
ma è gemellaggio tra tifosi

SERIE B - La squadra di Domizioli ha coltivato per più di un frangente di gara la possibilità di far capitolare a domicilio la corazzata in testa alla classifica. Il sogno svanisce nel colpo di coda dei pugliesi impresso alla sfida nell'ultimo quarto. Prima e dopo il match, suggellata l'amicizia tra le due piazze
lunedì 20 novembre 2017 - Ore 14:16
Print Friendly, PDF & Email

SAN SEVERO (FG) – Una grande Malloni sfiora l’impresa contro la capolista prima di essere rimontata e superata negli ultimi dieci minuti i quali hanno fatto capire perché la Cestistica è in questo momento in assoluto la formazione più attrezzata del girone C.

IL TABELLINO

ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO 74: Rezzano 17, Smorto 13, Bottioni 12, Scarponi 12,  Di Donato 11, Ciribeni 6, Malagoli 3, Ventrone 0, Torre 0,  Coppola 0, Iannelli 0, Mecci 0. All. Salvemini

MALLONI BASKET PORTO SANT’ELPIDIO 64: Maggiotto 17, Cernivani 14, Navarini 11, Zanotti 7, Cinalli 6, Piccone 5,  Bravi 3, Romani 1, Torresi 0, Balilli 0. All. Domizioli

ARBITRI: Tammaro e Di Martino

PARZIALI: 21 – 21, 37 – 35, 53 – 57

LA CRONACA

E’ stata una gara giocata ad altissimi livelli fin dalla prima palla a due con i gialloneri padroni di casa trascinati da un maestoso Scarponi autore di tre triple consecutive nei primi dieci minuti. Porto Sant’Elpidio però si difende bene e gioca di squadra, alla prima sirena è 21-21 con buon impatto sulla gara di Maggiotto e Cinalli.

Grande equilibrio anche nei secondi dieci minuti con i biancoazzurri bravi a trovare le contromisure alla squadra di coach Salvemini che vive delle giocate del pivot Rezzano e dell’ottima domenica di Smorto. All’intervallo Malloni pienamente in partita (37-35). 

E’ però il terzo periodo quello che fa sperare nel colpaccio: Navarini e Cernivani spingono i rivieraschi fino al +6 (49-55) con i gialloneri non più così fluidi in attacco. Occorrerebbe azzannare il match ma il morso del cannibale non arriva, il periodo si chiude con la Malloni avanti di quattro (53-57) mentre l’ultima frazione è un monologo sanseverese.

I primi due punti elpidiensi arrivano soltanto dopo 5 minuti, la squadra di casa alza l’intensità difensiva e per Romani e compagni la via del canestro è sempre più difficile. Il parziale di 21-7 condanna la Malloni ad una sconfitta che non ridimensiona le ambizioni dei biancoazzurri bensì deve dare consapevolezza e convinzione di potersela giocare con chiunque. Domenica si torna sul parquet di casa dove scenderà la temibile Sicoma Val Di Ceppo reduce dalla vittoria casalinga contro Teramo.

E’ però spettacolo nello spettacolo al palasport Falcone-Borsellino dove alcuni istanti prima dell’inizio della gara si è ufficializzato il gemellaggio tra le due tifoserie.

I #63018, giunti in venti in terra dauna, da una parte e i “2005” dall’altra per rinsaldare una simpatia trasformatasi in amicizia da diverse stagioni.

Al centro del campo alcuni rappresentanti dei due gruppi si sono abbracciati e scambiati magliette e sciarpette mostrandole al pubblico che ha salutato l’iniziativa con applausi scroscianti. Il capitano dei gialloneri, l’elpidiense Leonardo Ciribeni e Diego Torresi in rappresentanza della Malloni, hanno poi sbandierato i vessilli delle tifoserie sancendo una sorta di gemellaggio anche tra le due società.

Post gara caratterizzato ancora da grande civiltà e sportività con il pubblico di casa ad applaudire la Malloni ed i giocatori elpidiensi sotto lo spicchio più caldo giallonero a salutare i supporters pugliesi. L’ospitalità a San Severo è una costante, l’atmosfera caldissima ma allo stesso tempo corretta è il valore aggiunto di una società che merita le soddisfazioni di questo primo scorcio di stagione. Il ritorno in riva all’Adriatico fermano sarà l’occasione per scrivere un’altra bella pagina di sport e amicizia.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X