facebook twitter rss

Messa in sicurezza dell’Ete Morto,
ultimati i lavori

SANT'ELPIDIO A MARE - Opere da mesi al centro del dibattito politico, in particolare tra il Movimento 5 Stelle e l'amministrazione comunale. Ora il cerchio si chiude
sabato 9 dicembre 2017 - Ore 18:34
Print Friendly, PDF & Email

Terminati i lavori di messa in sicurezza del fiume Ete Morto. L’opera, realizzata dalla regione Marche, prevedeva in primis la pulizia dell’alveo e la rimozione di tronchi e detriti accumulati sotto la campata del ponte che attraversa il centro abitato di Casette d’Ete. Si doveva poi prolungare la palizzata di contenimento degli argini. Un lavoro da 200.000 euro complessivi affidato alla ditta Celi costruzioni. L’argomento ha scaldato in più occasioni il dibatitto politico, in particolare tra il Movimento 5 stelle e l’amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare. In piena estate i grillini sollecitavano un intervento di pulizia del fiume, approfittando della secca dell’Ete. I lavori sono partiti effettivamente ad agosto. Una ventina di giorni fa il Movimento è tornato alla carica, denunciando i ritardi nell’esecuzione dei lavori, dato che da cronoprogramma l’ultimazione sarebbe dovuta avvenire il 16 novembre. Una sollecitazione che non aveva preoccupato il sindaco Alessio Terrenzi, che aveva rimarcato l’importanza che l’opera fosse realizzata, senza badare ad un ritardo di qualche settimana. Ora il cerchio si chiude, con l’ultimazione degli interventi di potenziamento previsti.

M.M.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X