facebook twitter rss

Una stagione in due partite, Fermo Nuoto Pallanuoto lotta per la salvezza

giovedì 17 maggio 2018 - Ore 19:21
Print Friendly, PDF & Email

Negativo il weekend della squadra maschile della Fermo Nuoto e Pallanuoto: nulla può contro la corazzata jesina, nella quale la classe e l’esperienza di un cannoniere come Baldinelli che l’anno scorso militava in A2, unite al fattore campo hanno affondato la squadra fermana, ma non hanno fatto naufragare le speranze per una salvezza ancora acciuffabile.
16 a 6 è la sintesi di un sabato diventato quasi subito nero per i ragazzi di coach Andrenacci, i quali subivano in tutti e quattro i parziali con i punteggi di 4-2, 4-1, 3-1, 5-2 l’arrembaggio di una Jesina che mira alla promozione diretta del primo posto in classifica, occupato al momento, ad un solo punto da Osimo con 42 punti.
15 sono, invece, i punti fermani, gli stessi della Blu Gallery e uno solo di meno dei 16 del Team Marche di Moie, le squadre in lizza per i play out, visto che il San Giovanni Teatino naviga in acque relativamente tranquille dato che, a contendersi la permanenza in serie C, saranno la nona e l’ottava della classifica. La retrocessione diretta, spettante alla decima piazza, ormai è appannaggio dell’Aquila Nuoto.
Per i colori gialloblu, quindi, i giochi sono ancora da fare e la fiducia aleggia nello spogliatoio, stando anche alle rassicuranti parole di Marco Cicconi, presidente della Fermo Nuoto e Pallanuoto: “ci giocheremo un’intera stagione in due partite secche, volendo evitare il duello dei play out, e, confidando anche nei risultati dagli altri campi, c’è fiducia in una squadra che so preparata, che vedo motivata a fare bene e a far valere il proprio potenziale e che reputo convinta a restare in questa serie”.
Coach Andrenacci di certo confiderà nei suoi ultimi marcatori, Pacetti, Sbaffoni, Sollini Berrettoni, Carducci e Lanciotti, autore di una doppietta, ma il resto della rosa non risparmierà di certo le energie, convinta di poter portare a casa il risultato e la tranquillità di una classifica meno calda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X