facebook twitter rss

Passaggio di consegne alla parrocchia dei Santi Caterina e Lorenzo, saluta don Francesco, arriva don Robert

SANT'ELPIDIO A MARE - Presenti sia l'arcivescovo mons. Rocco Pennacchio che il vescovo emerito mons. Luigi Conti per l'insediamento, a Villa Falconi, del nuovo parroco dell'area di Luce e Cretarola, per don Francesco Chiarini presto un nuovo incarico
Print Friendly, PDF & Email

Erano in tantissimi ieri pomeriggio a Villa Falconi per salutare l’insediamento di don Robert Szymon Grzechnik, nuovo parroco di Santa Caterina e San Lorenzo a Sant’Elpidio a Mare. Il sacerdote, già segretario dell’arcivescovo emerito mons. Luigi Conti, ha ricevuto l’incarico di guidare la parrocchia elpidiense, sostituendo don Francesco Chiarini. Alla cerimonia che ha segnato il passaggio di consegne c’erano sia il vescovo in carica, mons. Rocco Pennacchio, che il suo predecessore. Mons. Conti, dopo aver lasciato la guida dell’arcidiocesi, si è ritirato nella residenza della Pia Opera Falconi a Luce di Sant’Elpidio a Mare portando con sé don Robert, che in questi mesi ha quindi potuto conoscere da vicino la realtà della parrocchia elpidiense.

Partecipatissima la cerimonia, celebrata all’aperto e conclusa con una breve processione fino alla vicina chiesa della frazione, che si trova proprio nel parco di villa Falconi ed è stata riaperta a Natale, dopo oltre un anno di chiusura per i danni provocati dal terremoto. Ricorrendo anche il Corpus Domini, per l’occasione è stata allestita una suggestiva infiorata lungo il sentiero che unisce la chiesa del quartiere al piazzale della villa, dove si è celebrata la messa. I fedeli di Luce e Cretarola hanno quindi potuto abbracciare il nuovo pastore. Don Francesco Chiarini, che è anche docente di Sacra scrittura all’Istituto teologico marchigiano, lascia dopo quasi 4 anni. Si era insediato a settembre del 2014. “Presto – ha sottolineato l’arcivescovo Pennacchio – decideremo quali compiti affidare al nostro don Francesco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X