fbpx
facebook twitter rss

“Marcotulli-Felicioni, che capriole”
e il Pd rilancia Franchellucci

PORTO SANT'ELPIDIO - I dem: "Affrontiamo con molta serenità il ballottaggio, con un ragazzo che ha dimostrato di saper fare il sindaco di tutti, che ha realizzato tutto ciò che era possibile e che saprà affrontare gli innumerevoli problemi che conosciamo"
Print Friendly, PDF & Email

Dura la nota con cui il circolo Pd di Porto Sant’Elpidio ‘bolla’ l’accordo tra il candidato sindaco civico Felicioni e il candidato sindaco del centrodestra Marcotulli, in vista del ballottaggio del 24 giugno tra quest’ultimo e il sindaco uscente Franchellucci:

Con una capriola che a Porto Sant’Elpidio non ricordavamo dai tempi del circo Takimiri, lo sconfitto candidato Felicioni si apparenta con il segretario provinciale di Fratelli d’Italia. Quindi per il ballottaggio darà indicazione ai suoi elettori di votare per il candidato Giorgio Marcotulli, lo stesso per il quale aveva espresso in più occasioni tutto il suo disprezzo politico. Lo stesso Marcotulli che si è prestato a fare il tappabuchi, il candidato di bandiera, quando Felicioni rifiutò l’alleanza perché mai e poi mai si sarebbe mischiato con certa gente. Questo non è semplicemente un inciucio, è un clamoroso imbroglio politico fatto con il miraggio di raggranellare qualche posto in Comune.
Calcolano il possibile per ricavarne un utile e non usano neanche le buone maniere. Avrebbero infatti potuto dire che univano le forze per dare un contributo alla nostra economia in affanno, come i dati sulle Marche e sul calzaturiero ci ricordano. O potevano dirsi impegnati su un qualsiasi comune obiettivo. Niente. Si sono messi insieme solo per spartirsi gli eventuali posti.
Lo sappiamo, era difficile potesse accadere. Nessuno ricorda infatti una qualche loro proposta finalizzata a migliorare il benessere dei nostri concittadini, ma in fondo quanto peggio vanno le cose tanto più certi professionisti guadagnano e non è proprio nelle loro corde occuparsi di sviluppo.
Se ne sono accorti in molti durante gli innumerevoli confronti, dove oltre ad esprimere il desiderio, scontato, di sostituire chi amministra non hanno fatto altro che sparpagliare incerte banalità. Quindi il povero Marcotulli, che pure ha dalla sua parte qualche marchio che tira, dovrà affrontare il ballottaggio con i soliti pessimi venditori. Lui
stesso, forse perché mai avrebbe pensato di essere candidato sindaco, si è mai premurato di prepararsi minimamente, per cinque anni ha solo lanciato accuse senza senso che si sono sempre sciolte come neve al
sole.
Anche per questi motivi affrontiamo con molta serenità il ballottaggio, con un ragazzo che ha dimostrato oltre ogni dubbio di saper fare il sindaco di tutti i cittadini, che ha realizzato tutto ciò che era possibile e che saprà affrontare gli innumerevoli problemi che conosciamo. Nazareno Franchellucci è il sindaco giusto per la nostra città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X