facebook twitter rss

A Civitanova entra Garcia
e ribalta la Sangiorgese

PROMOZIONE - I nerazzurri passano in vantaggio al Polisportivo di Civitanova ma l'ingresso in campo dell'attaccante argentino rossoblù (al posto di Compierchio infortunato) cambia le sorti dell'incontro. La formazione di Porto San Giorgio paga d'ingenuità: il gol del sorpasso infatti arriva con i locali in inferiorità numerica
domenica 21 ottobre 2018 - Ore 19:53
Print Friendly, PDF & Email

Le squadre in campo per il saluto iniziale

CIVITANOVA MARCHE – Dopo quattro giornate la casella vittorie era ancora in bianco per entrambe. Alla quinta, tra Civitanovese e Sangiorgese, a prendersi i tre punti è la formazione più a nord del fiume Chienti. Un derby rivierasco tra due formazioni che in questo avvio di stagione non hanno ancora brillato, ma se vogliamo, quello odierno, è stato anche un derby sudamericano con ben 20 argentini scesi in campo sui 27 giocatori schierati nel computo totale dai due tecnici.

La Sangiorgese passa in vantaggio con Servera nella prima frazione ma il subentrato Jorge Garcia (al posto dell’infortunato Compierchio) decide la sfida nella ripresa in favore della Civitanovese. Nerazzurri senza carattere: escono sconfitti dopo che i padroni di casa erano rimasti in dieci per il rosso rimediato da Asier Alonso.

IL TABELLINO

CIVITANOVESE 2 (4-3-3): Testa; Ferrari, Dutto, Marino, Filippini; Catinari (33′ pt Smerilli), Linan (34′ st Lorite), Vecchiarello; Compierchio (44′ pt Garcia; 50′ st Matteo Salvati), Asier, Miramontes. A disposizione: Solà, Carafa, Stefanelli, Doda, Giri. All. Davide De Filippis

SANGIORGESE 1 (4-2-3-1): Figueroa; Ricci, Fortete, Brambatti, Cebada; Servera, Lopez; Juan Garbuio, Gisario (26′ st Fazion), Joel Garbuio; Aranibar. A disposizione: Cantone, De Carolis, Burtezi, Mancini, Meconi, Oliva. All. Roberto Buratti

ARBITRO: Faccini di Parma

RETI: 23′ pt Servera, 10′ st e 41′ st Garcia

NOTE: Spettatori 200 circa. Espulso: Asier al 36′ st (doppio giallo). Ammoniti Garcia, Fortete, S. Garbuio. Angoli: 9 – 2. Recupero +2’ +5′

LA CRONACA

Dopo una prima fase di studio dove le due squadre pensano prevalentemente a non subire piuttosto che attaccare, il primo squillo è di marca rossoblu con Miramontes che costringe Figueroa a rifugiarsi in corner. In fotocopia, un minuto dopo, è Vechiarello a vedersi respingere la conclusione dall’estremo nerazzurro.

Se la Civitanovese squilla, la Sangiorgese risponde e alla prima vera occasione gonfia la rete: sugli sviluppi di un corner dalla sinistra Fortete spizza la sfera per Servera che inzucca il vantaggio ospite alle spalle di Testa.

La formazione guidata da De Filippis fatica a reagire e si va al riposo sul risultato di 0-1. Nella ripresa i rossoblù entrano in campo con un pigli diverso e dopo soli 10 minuti Garcia, subentrato, trasforma un tiro dalla bandierina di Vechiarello.

Al 63′ la Civitanovese sfiora il raddoppio ma il palo nega la gioia del gol a Matìas Miramontes che si era ben coordinato per la volee mancina. Da lì in poi la Sangiorgese fa buona guardia e la Civitanovese non riesce più a farsi pericolosa dalle parti di Figueroa. Al 81′ piove sul bagnato: Asier si becca il secondo giallo e lascia i locali in dieci.

Nonostante la superiorità numerica la Sangiorgese pecca di cinismo e di carattere e a pochi minuti dal termine viene beffata del tutto quando Fortete non si sbarazza della sfera in fallo laterale e la lascia nella piena disponibilità di Vechiarello che serve il secondo assist vincente per Garcia che trafigge nuovamente i rivieraschi di Porto San Giorgio per il definitivo 2-1.

Tra sette giorni i rossoblu saranno di scena a Montecosaro, mentre la Sangiorgese, ancora a caccia dei tre punti, ospiterà la capolista Azzurra Colli in un match che potrà fungere da crocevia per la stagione degli uomini di Buratti.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X