facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio, in
entrata c’è Palladini

ECCELLENZA - Una cessione e due innesti: è questo il bilancio della formazione guidata da Eddy Mengo, che prosegue la costruzione della rosa seguendo una linea verde. Oltre al figlio dell’ex allenatore della Samb c'è Kevin Ceijas. Ai saluti Mandorlini
Print Friendly, PDF & Email

Alessio Palladini

 

di Leonardo Nevischi

PORTO SANT’ELPIDIO – Chiusura della finestra invernale del calciomercato dilettantistico con il Porto Sant’Elpidio a piazzare un colpo a centrocampo, assicurandosi le prestazioni di Alessio Palladini, classe 1999, figlio dell’ex allenatore della Samb Ottavio.

Palladini junior arriva dal Real Giulianova dopo una parentesi nel Grottammare e le due stagioni precedenti nelle fila del settore giovanile del Teramo, dove ha messo a segno ben 19 reti in 38 gare. Score di tutto rispetto per un calciatore che può ricoprire anche il ruolo di mezzala. Ancor prima, ad inizio 2017, aveva giocato con il San Nicolò in Serie D, squadra che lo aveva prelevato nel mercato dicembrino ma che poi non gli aveva concesso molto spazio nell’inizio della stagione successiva.

La compagine guidata da Eddy Mengo non si è mossa solo in entrata ma anche in uscita, salutando il centrocampista Andrea Mandorlini (1991) passato in Promozione al Valdichienti Ponte. Tra i nuovi innesti c’è anche quello di Kevin Ceijas, attaccante classe 1997 prelevato dalla Maceratese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti