facebook twitter rss

Carlo Del Vecchio spegne 55 candeline,
gli amici: “Per lui famiglia,
lavoro e politica da sempre”

PORTO SAN GIORGIO - Il capogruppo e consigliere provinciale FI oggi compie gli anni. E ha deciso di festeggiare circondato dai suoi cari e amici
Print Friendly, PDF & Email

Carlo Del Vecchio

E’ arrivato alla soglia dei 55 anni e ha deciso di festeggiare il suo compleanno a casa, con gli amici e, ovviamente, la famiglia che gli è accanto e che da sempre è suo punto di riferimento. Il capogruppo Fi a Porto San Giorgio e consigliere provinciale Fi Carlo Del Vecchio festeggia i suoi 55 anni, oggi, come meglio non potrebbe.

E infatti sono proprio gli amici a fargli gli auguri: E’ arrivato a 55 anni e festeggia nel migliore dei modi: con la famiglia. E con tante soddisfazioni in ambito sia lavorativo che politico. Parla di lavoro e politica allo stesso tempo? Perché sono due costanti della sua giornata, ma allo stesso tempo due ambiti paralleli. Il primo, infatti, gli dà da vivere, la seconda è una passione che coltiva da sempre. Da 25 anni fa politica per piacere e passione. Gli è sempre piaciuto mettersi al servizio del prossimo. La praticità, la disponibilità e la coerenza sono le linee guida che hanno contraddistinto il suo impegno.

Inizia con il Msi per poi seguire il centrodestra in An, Pdl e, da sempre, in FI. Si è tolto molte soddisfazioni. E oggi per lui – aggiungono gli amici – rappresentare la città in consiglio comunale come capogruppo azzurro e anche i suoi concittadini a livello provinciale, come rappresentante in consiglio provinciale di FI sono due aspetti che lo gratificano e lo spingono a lavorare sempre di più e sempre meglio per Porto San Giorgio e per la provincia”. Ma oggi la parentesi è ampiamente giustificata, oggi è giorno di festa, della sua festa da trascorrere, si diceva, con i suoi cari. E magari, per qualche ora, lasciando lavoro e politica in disparte. Ma Del Vecchio non conosce pause, o almeno quasi. “Da domani è pronto a ricominciare, però” sorridono.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti