facebook twitter rss

Sos idrocarburi nel fossato:
i vigili del fuoco evitano il peggio,
si indaga sullo sversamento

PETRITOLI - Sul posto i vigili del fuoco di Fermo e di Ascoli, con una squadra di specialisti. Con loro l'Arpam e i carabinieri. Sversamento prontamente circoscritto. Ora si indaga sulla sua natura
Print Friendly, PDF & Email

Sos sversamento di idrocarburi pesanti. Intorno alle 13,30 i vigili del fuoco di Fermo sono stati chiamati a intervenire a Valmir, frazione di Petritoli, per uno sversamento di idrocarburi in un fossato.

Arrivati a sirene spiegate sul posto, i pompieri hanno prontamente circoscritto lo sversamento prima che questo potesse allargarsi verso valle e verso l’Aso. Con i vigili del fuoco di Fermo anche i colleghi da Ascoli Piceno, con una squadra di specialisti dotati delle più moderne attrezzature utili ai rilievi del caso. Sul posto anche i carabinieri forestali e i tecnici dell’Arpam per capire nello specifico di che tipo di idrocarburi si tratti e con quali caratteristiche. I vigili del fuoco, nel realizzare dei punti di drenaggio e di filtraggio, e utilizzando degli escavatori grazie alla collaborazione del Comune con cui hanno realizzato una vasca di contenimento, hanno evitato che gli idrocarburi raggiungessero l’Aso. E da lì l’Adriatico. Un’operazione delicata, durata circa 4 ore per uno sversamento lungo circa 200 metri e largo un metro, nel fossato. E conclusasi fortunatamente con la sventata propagazione del liquido.

Una volta delimitato e circoscritto lo sversamento, tutti al lavoro per risalire alla natura e all’origine dello sversamento che, in caso di dolo, rappresenterebbe un grave reato di natura ambientale.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X